Concorrente: un ponte tra due esclusività

L’art. 117 Cost., riferendosi alla potestà legislative (e, “a valle”, anche alla potestà regolamentare, alle luce della “regola” e delle due “eccezioni” enunciate dal successivo comma 6 stessa disposizione), individua, elencandole, le materie che costituiscono la potestà legislativa – esclusiva – dello Stato (comma 2), nonché quelle che rientrano nella potestà legislativa regionale – concorrente – ed anche qui con un’elencazione (comma 3), in questo caso elencandole l’una di seguito all’altra, senza elementi (lettera, numeri o simili) che consentano una migliore elencazione, ed, infine (comma 4) dichiarando che attengono alla potestà legislativa – esclusiva – delle regioni tutte le materie che non rientrano nelle prime due elencazioni.… ... Leggi il resto

Ucraina: la scoperta di un cimitero risalente a mille anni fa

Stile Arte – Quotidiano di cultura – diretto da Mef Bernardelli Curuz, ha recentemente pubblicato un interessante articolo sulla scoperta, effettuata da archeologi ucraini, di un cimitero risalente a circa 1.000 anni fa, contenente 107 tombe con sepolture particolari e ricche di manufatti.
Il sito, che si trova a circa 80 chilometri a sud di Kiev, fa luce sulla vita e le tradizioni di un’antica comunità nell’XI secolo.
La maggior parte delle sepolture identificate erano bare di legno, dentro le quali sono stati reperiti numerosi oggetti, tra cui asce, punte di lancia e spade.… ... Leggi il resto

Messina: 12 tombe provenienti da decadenza di concessione all’asta. Offerte entro il 4 marzo 2024

Il comune di Messina ha indetto n. 12 Bandi di gara per l’assegnazione della concessione di 9 cappelle di famiglia site nel Cimitero Monumentale, abbandonate e tornate nella disponibilità dell’Ente, a seguito di avvenuta dichiarazione di decadenza della concessione cimiteriale; e di 3 strutture funerarie site nel cimitero di San Filippo.
Si procederà con concessioni di durata novantanovennale.
Le aree a gara e le relative strutture verranno assegnate nello stato nel quale si trovano e, quindi, saranno a carico del nuovo concessionario tutte le attività necessarie al restauro conservativo dei manufatti.… ... Leggi il resto

Deroga per modifica di misura e profondità di fosse di inumazione 5/5

Questo articolo è parte 7 di 7 nella serie Deroga ex art. 106 DPR 285/1990

A) CASO DI MODIFICA DELLA PROFONDITA’ E DELLE MISURE DELLE FOSSE E PER CONTENIMENTO DI SPOGLIE MORTALI

Può, spesso, servire derogare da misure di profondità della fossa di inumazione (per le caratteristiche dei suoli cimiteriali) o per la misura minima di spazio riservato o di inter-fossa.

« Per

a) i campi comuni di inumazione:

FOSSE per ADULTI

Dimensioni in pianta non inferiori a cm.... Leggi il resto

Valutazione di progetti edilizi cimiteriali e sicurezza sul lavoro

Premessa breve: tra le attività svolte dai servizi di Igiene Pubblica, una delle meno conosciute è sicuramente la valutazione dei progetti di edifici funebri, obbligo stabilito dall’art. 94 del D.P.R. n. 285/90
L’azione preventiva di verifica medica sull’edilizia cimiteriale, svolta ai sensi dell’art. 94 DPR n. 285/1990, laddove ancora in funzione, consentirebbe, quando esercitata in modo critico e non solo burocratico, se non altro di raccogliere una casistica delle soluzioni architettoniche sconsigliabili…per il futuro.
Si constata, infatti, come anche dopo l’entrata in vigore dell’ultimo regolamento nazionale di polizia mortuaria alcune tombe (dunque di costruzione successiva al D.P.R.… ... Leggi il resto

Cenni storici ed evoluzione della pratica crematoria – 2/3

Questo articolo è parte 2 di 2 nella serie Storia della cremazione

La parola cremazione deriva dal latino cremare= incenerire, bruciare, consumare con il fuoco. La pratica della cremazione non è nuova.
Gli storici concordano sul fatto che probabilmente iniziò nell’età della Pietra, verosimilmente in Europa e nella Mesopotamia.
Durante i secoli, la pratica conobbe fasi alterne, fu condannata e lodata, passando da pire funebri rudimentali a moderni metodi tecnologici e scientifici.
La prima concezione di cremazione nacque come conseguenza della considerazione per la “fiamma sacra” e della credenza nel suo alto potere purificante.… ... Leggi il resto

Guidare in retromarcia senza guardare lo specchietto retrovisore – 7/7

Questo articolo è parte 7 di 7 nella serie Post maturità del DPR 285/1990

La vicenda non si è conclusa così, dal momento che vi è stata l’emanazione del D.P.R. 10 febbraio 2023, n. 47 “Regolamento recante norme in materia di disposizione del proprio corpo e dei tessuti post mortem a fini di studio, di formazione e di ricerca scientifica”, in vigore dal 13 maggio 2023.
Già all’art. 1, comma 2 si precisa che sono escluse dall’applicazione di questo regolamento le attività di prelievo e trapianto degli organi e dei tessuti di cui alla L.… ... Leggi il resto

I corsi online di maggio di Euroact Web sulla formazione del settore funebre, cimiteriale e di cremazione

Si parte Martedì 7 maggio con il corso tenuto da Salvatore Mineo sui crematori per animali domestici, che propone di fornire una panoramica sulle più diffuse tipologie di impianti di cremazione per animali domestici evidenziando i più recenti sviluppi tecnici e normativi ed inquadrando il tutto nel recente notevole sviluppo del mercato dei servizi e dei prodotti per l’animale domestico.

Martedì 14 maggio Valeria Leotta esplorerà nel suo corso la gestione dei servizi funerari alla luce del nuovo TUSPL.… ... Leggi il resto

Guidare in retromarcia senza guardare lo specchietto retrovisore – 6/7

Questo articolo è parte 6 di 7 nella serie Post maturità del DPR 285/1990

L’applicazione dell’Ordinanza del Capo Dipartimento per la Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 664 del 18 aprile 2020 hanno trovato efficacia fino al termine dello stato di emergenza, con la conseguenza che, dal 1° gennaio 2022, ne è venuta a cessare l’applicazione, per cui, sotto il profilo normativo, sono ritornate ad essere applicabili le diverse disposizioni oggetto delle “deroghe” così disposte.… ... Leggi il resto

Italia: mortalità settimanale. Dati SISMG Settimana 31 Gennaio – 6 Febbraio 2024

Ancora in calo la mortalità, come si può evincere dal comunicato settimanale del SISMG, che si riporta di seguito.
Tra le città del NORD la mortalità totale è stata lievemente inferiore al dato atteso, nelle classi di età 65-74 e 75-84 anni è stata inferiore all’atteso, mentre nella classe di età 85+ anni è stata in linea con l’atteso.
Tra le città del CENTRO-SUD la mortalità totale e nella classe di età 85+ anni è stata in linea col dato atteso, mentre nelle classi di età 65-74 e 75-84 anni è stata lievemente inferiore all’atteso.… ... Leggi il resto

Genova: lo Staglieno delle Meraviglie

Oggi domenica 18 febbraio, alle ore 10, avrà luogo al Cimitero Monumentale di Genova Staglieno delle Meraviglie, una visita narrata da Lidia Schichter.
Un nuovo percorso per chi desidera immergersi in questo spazio fuori dal tempo e pieno di storia.
Si parla della Morte approfondendo il ricordo, la nostalgia, la certezza dell’aldilà, il mistero.
Verranno visitate le sepolture più famose, il Pantheon e il cimitero ebraico.
La visita guidata è dedicata all’attività di Medici Senza Frontiere, l’ONG che da oltre 50 anni presta soccorso sanitario ed assistenza nel mondo in situazioni di conflitto, epidemia e catastrofi naturali.… ... Leggi il resto

Trento: riprendono gli studi nelle tombe dell’antico monastero di Sant’Anna

Ritornerà nel corso del 2024 a Sopramonte la Summer school in Antropologia fisica del Dipartimento di miologia e Museo di antropologia dell’Università di Padova, con un gruppo di studenti che, sotto la guida di docenti e tecnici, proseguiranno le ricerche nel cimitero del monastero di Sant’Anna, che ha già restituito negli anni scorsi diversi reperti e sepolture.
L’iniziativa si svolge nell’ambito del protocollo d’intesa, avviato nel 2016 e ora rinnovato per il 2024, fra l’UMSt soprintendenza provinciale, il Dipartimento di Biologia e Museo di Antropologia dell’Università di Padova e l’Asuc di Sopramonte, proprietaria dell’area dove sorge il complesso monumentale dell’antico monastero di Sant’Anna.… ... Leggi il resto

Bologna: ripartono le visite guidate alla Certosa

A partire dal 24 febbraio ripartono le consuete passeggiate del sabato pomeriggio organizzate dal Museo insieme agli Amici della Certosa.
La prima visita avrà il titolo “101 cose da sapere sulla Certosa”, che prende spunto dal recente libro dedicato al cimitero monumentale, ora Patrimonio Unesco nell’ambito dei Portici di Bologna.
La data successiva è sabato 9 marzo con “Davvero?! Cronache dalla Certosa: visite illustri, storie d’amore lecite ed illecite, omicidi, manifestazioni politiche, riunioni segrete”.
Il costo della partecipazione è di euro 8 con prenotazione obbligatoria.… ... Leggi il resto

Palermo: progetto nuovo cimitero incontra difficoltà

Nella recente conferenza stampa indetta per presentare i risultati raggiunti dalla struttura commissariale nel 2023, il sindaco Roberto Lagalla ha illustrato le opere inserite nell’agenda politica dell’Amministrazione Comunale per scongiurare future emergenze cimiteriali.
Si tratta della realizzazione del nuovo forno crematorio, dell’ampliamento del cimitero di Santa Maria di Gesù, ma anche del progetto di un nuovo camposanto. L’iniziale opzione in un’area all’interno del quartiere di Ciaculli è stata superato da uno specifico emendamento nel piano triennale delle opere pubbliche 22-24.… ... Leggi il resto

La deroga per modifica delle misure e dei modi di tamponamento dei tumuli – 4/5

Questo articolo è parte 6 di 7 nella serie Deroga ex art. 106 DPR 285/1990

A) CASO DI MODIFICA DELLE MISURE E DEI MODI DI TAMPONAMENTO DEI TUMULI STAGNI

È possibile chiedere la modifica della tecnica di tumulazione (ad es. le caratteristiche del tamponamento, ferme restando le garanzie di impermeabilità ai liquidi e ai gas).

Caratteristiche tecniche generali dei loculi per la tumulazione stagna

1. I loculi per la tumulazione di feretri devono avere misure di ingombro libero interno non inferiore a m.... Leggi il resto

Concorso AMA Roma: 30 Impiegati Amministrativi nella Divisione Cimiteri

AMA Roma ha indetto un concorso finalizzato a reclutare 30 Impiegati amministrativi nella Divisione Cimiteri con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno, CCNL Utilitalia Ambiente livello 3B.
Gli impiegati amministrativi svolgeranno attività presso il Servizio Amministrazione Operazioni Cimiteriali, gli Ispettorati, le Strutture centrali di Divisione.

Possono candidarsi alla selezione per assunzioni AMA Roma coloro che hanno i seguenti requisiti generali, elencati nel bando:
• essere cittadini italiani o di altro Stato membro dell’Unione Europea o altre categorie specificate nell’avviso;
• godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
• iscrizione nelle liste elettorali di un Comune italiano (per i cittadini italiani);
• avere un’età non inferiore ai 18 anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo (pensione);
• idoneità fisica all’impiego;
• non avere riportato condanne penali passate in giudicato che incidono sulla moralità professionale, non essere sottoposti a misure cautelari personali, non essere in stato di interdizione e/o inabilitazione, non essere sottoposti a procedimento di amministrazione di sostegno, non essere oggetto e/o avere in corso provvedimenti di prevenzione o di sicurezza;
• assenza dell’applicazione di misure di prevenzione o di sicurezza che costituiscano impedimento per l’instaurazione del rapporto di lavoro;
• assenza di situazioni di conflitto di interessi con l’Azienda o con i suoi Soci;
• disponibilità a ricoprire il posto di lavoro oggetto della presente selezione nei tempi più brevi e comunque non oltre 20 giorni dalla data di identificazione del candidato selezionato;
• non essere stati interdetti dai pubblici uffici, nonché destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
• non essere in lite con AMA S.p.A.… ... Leggi il resto