Diritto di Sepolcro – 3/3

Questo articolo è parte 3 di 3 nella serie Diritto di sepolcro

Sepolcro – Godimento ed eventuale trasmissibilità

Retaggi normativi di un antico passato, ad esempio gli articoli 79 e 80 del vecchio ed abrogato Regolamento Cimiteriale del Comune di Napoli, avrebbero consentito [1] la concessione tra privati per le cappelle, le edicole ed i monumenti dopo un quinquennio dalla costruzione e dietro al pagamento di un compenso al Comune; di conseguenza, esclusivamente l’atto notarile di trasferimento tra privati di una cappella funeraria in violazione delle predette norme del Regolamento Cimiteriale rientrerebbe nell’ambito degli atti vietati al notaio ex art.… ... Leggi il resto

Diritto di Sepolcro – 2/3

Questo articolo è parte 2 di 3 nella serie Diritto di sepolcro

Sepolcro – Le diverse fattispecie giuridiche

Con la novella n. 285 del 1990, il Regolamento Nazionale di Polizia Mortuaria, nell’art. 93 ha da ultimo, così, stabilito: «Il diritto di uso delle sepolture private concesse a persone fisiche è riservato alle persone dei concessionari e dei loro familiari; (…)
Può altresì essere consentita, su richiesta di concessionari, la tumulazione [1] di salme di persone che risultino essere state con loro conviventi, nonché di salme di persone che abbiano acquisito particolari benemerenze nei confronti dei concessionari, secondo i criteri stabiliti nei regolamenti comunali».… ... Leggi il resto

Diritto di Sepolcro – 1/3

Questo articolo è parte 1 di 3 nella serie Diritto di sepolcro

Sepolcro. Diritto Vigente

Gli Jura Sepulchri rivelano, come sempre, una forte sintesi (o … commistione?) tra diritto pubblico e diritto privato, quasi si trattasse di un “connubio funerario”, tra regole di diversa specie e funzione, ma essi si distinguono anche per questa ragione di fondo: il diritto di sepolcro (= nel senso di essere sepolti) è principalmente un diritto personale, collegato all’appartenenza della famiglia (discendenza), e i cui elementi di patrimonialità [1], pur innegabili, sono strumentali e dipendenti rispetto al diritto principale, ossia quello di essere sepolti, ed esso, non dimentichiamo, è pur sempre di ordine intimo, affettivo, morale [2] e, quindi, “personalissimo”.… ... Leggi il resto

Le prime reazioni a caldo alla approvazione della legge emiliano romagnola sui cimiteri storici e monumentali

Riportiamo di seguito alcune delle dichiarazioni politiche raccolte ieri dopo l’approvazione della legge emiliano romagnola sui cimiteri storici e monumentali.
Chi volesse seguire il dibattito per l’approvazione del progetto di legge 5807 potrà farlo cliccando sulla registrazione video dell’intera seduta e andando dopo 1 ora e 46 minuti dall’inizio:
VEDI REGISTRAZIONE

Il relatore di maggioranza Federico Alessandro Amico ha spiegato: “I cimiteri devono essere considerati come parte integrante del patrimonio scultoreo e architettonico del nostro Paese.

... Leggi il resto

Emilia-Romagna: la Regione approva la prima legge in Italia sui cimiteri monumentali e storici per valorizzarli e ampliarne la fruizione

L’Assemblea legislativa della regione Emilia-Romagna ha approvato il 5 dicembre 2022 il progetto di legge di iniziativa di giunta che riconosce i cimiteri monumentali come patrimonio culturale.
In sintesi la legge interviene sulle realizzazioni multimediali e i percorsi turistici connessi coi cimiteri, fino ai finanziamenti per progetti di restauro e conservazione, catalogazione, mostre e programmi.

Da semplici lapidi a cappelle grandiose, fino ad arrivare a capolavori assoluti. Li ospitano il cimitero monumentale della Certosa di Bologna e quello di Ferrara, San Cataldo a Modena e la Villetta di Parma.… ... Leggi il resto

La terra dei morti: una landa popolata da spettri

Nell’Europa cristiana, intorno all’anno mille, i cadaveri venivano malamente ammassati in gran numero entro approssimate fosse carnaie, a causa soprattutto della scarsità di campi adibiti ad inumazione rispetto al consistente numero di decessi.
L’enorme, dilagante quantità di materiale organico guasto, anche negli strati più superficiali del terreno provocava un’insufficiente capacità depurativa del suolo.
Così, dalle zolle smosse e dai cumuli di terra, si sprigionavano facilmente fetide esalazioni maleodoranti e pungenti miasmi, che ammorbavano l’aria, anche a grandi distanze dal sacro recinto.… ... Leggi il resto

Abruzzo: proposta sepoltura animali domestici nei cimiteri

Su proposta dell’assessore comunale pescarese Maria Rita Carota, il capogruppo della Lega in Consiglio Regionale, Vincenzo D’Incecco ha depositato un progetto di legge in Consiglio Regionale per consentire la sepoltura all’interno dei cimiteri comunali, in una teca separata, degli animali domestici, ormai parte integrante dei nuclei familiari ed integrare conseguentemente la legge funeraria regionale.
Questa legge andrebbe incontro alle tante famiglie che non hanno la possibilità di accedere ai “cimiteri per animali d’affezione”, sia per l’ubicazione distante dai centri abitati che per il canone annuale dovuto.… ... Leggi il resto

Perché si è arrivati alla situazione attuale e alcune idee per il cambiamento cimiteriale

Riportiamo una sintesi dell’intervento, dal titolo “Perché si è arrivati alla situazione attuale e alcune idee per il cambiamento cimiteriale” dell’ing. Daniele Fogli, svoltosi a Ferrara il 25 novembre 2022.


In Italia le norme che ancor oggi regolano i cimiteri, vecchie come impostazione di oltre un secolo, vorrebbero che questi funzionassero come una macchina cimiteriale che garantisce il risultato atteso, uguale in tutta Italia: ossa in 10 anni. Sono ancora basate sulla predominanza di sepoltura in campo comune e con qualche tumulazione stagna.

... Leggi il resto

Dopo la donazione del progetto di Renzo Piano presentati interventi per rione Sanità e cimitero delle Fontanelle

Renzo Piano ha incontrato, nel suo studio da senatore a Palazzo Giustiniani, i tre gruppi di giovani progettisti e i loro tutor universitari, ma anche i sindaci delle città e i rappresentanti delle associazioni che lavorano sul territorio nella progettazione di diversi interventi per il recupero del rione Sanità e del cimitero delle Fontanelle.
L’area oggetto dell’intervento comprende oltre all’ingresso del cimitero, che è del comune, la risistemazione del sagrato della Parrocchia di Maria Ss. del Carmine, di proprietà della Curia e di un adiacente giardino di proprietà di un privato, che ne concederà per 99 anni l’uso pubblico.… ... Leggi il resto

Sefit10 2022: a Ferrara il tradizionale Forum annuale delle imprese pubbliche del settore funerario

Quest’anno il tradizionale Forum “SEFIT10” della Federazione delle imprese del settore funerario aderenti a Utilitalia, ha avuto luogo lo scorso 25 novembre 2022, finalmente in presenza dopo due anni di modalità on-line per la pandemia da Covid, nella suggestiva cornice di Ferrara.
Due sono state le tematiche individuate come oggetto dello scambio di esperienze, di confronto e valutazione per tracciare le possibili, eventuali, linee di cambiamento.
In primis l’evoluzione degli scenari energetici per i crematori, con focus sugli effetti dell’aumento del prezzo del gas e dell’energia elettrica sul servizio di cremazione, causato dalla crisi europea accentuata dal conflitto tra Russia e Ucraina e sul conseguente processo, in atto, della cosiddetta transizione energetica.… ... Leggi il resto

A Teatro “Er corvaccio e li morti” di Lino Guanciale

Al Teatro Vascello di Roma un progetto di Lisa Ferlazzo Natoli/lacasadiargilla ha dato vita allo spettacolo “Er Corvaccio e li morti”, lettura scenica dei sonetti di Graziano Graziani ad opera di Lino Guanciale con accompagnamento musicale di Gabriele Coen e Stefano Saletti.
Il Corvaccio è il custode di un cimitero immaginario e ad uno ad uno sono poi i defunti dei vari settori del cimitero a fare un passo avanti, a presentarsi e a raccontare le loro vite, sia terrene che ultraterrene.… ... Leggi il resto

Casale Monferrato (AL) – inaugurato il Famedio dedicato agli Internati Militari

Sabato 19 novembre, al Cimitero di via Negri di Casale Monferrato, è stato inaugurato il Famedio dedicato agli Internati Militari Italiani della Seconda Guerra Mondiale.
Qui sono state tumulate le cassette ossario di 6 dei 7 rimpatriati da Francoforte sul Meno e Amburgo; il settimo è stato invece sepolto a San Salvatore, nella tomba di famiglia.
Il presidente dell’associazione ‘Li riporteremo a casa in Monferrato’ – Andrea Desana – ha sottolineato l’importanza di questo primo rimpatrio collettivo di resti mortali dalla Germania, dal grande valore simbolico.… ... Leggi il resto

Concessioni cimiteriali: applicazione dell’I.V.A. a due velocità? Profili di irragionevolezza manifesta

Cari Lettori,
sapendoVi attentissimi al dibattito giuridico (magari del tutto accademico) sul fenomeno funerario italiano, specie nei magazine on line di settore dedicati più genericamente alle PP.AA. locali, è utile conoscere un saggio, anche se datato, reperibile liberamente sul web (sul magazine on line: “enti-localionline.it”) dal titolo “Le concessioni cimiteriali fra gestione amministrativa e aspetti fiscali”, del 3/9/2019, a firma di Stefano Paoli, in cui si citano queste pronunce di giurisprudenza comunitaria: 

  • la Sentenza 16 settembre 2008, Causa C-288/07;
  • la Sentenza 4 giugno 2009, C-102/08;

per corroborare l’assunto secondo cui:

Alla luce di quanto sopra, i concetti espressi dall’art.

... Leggi il resto

Borghetto Santo Spirito (SV): originale proposta del Sindaco all’interno del locale cimitero

Con propria delibera del 4 novembre, la giunta comunale di Borghetto Santo Spirito ha concesso la possibilità, ai cittadini interessati, di raccogliere gratuitamente le olive prodotte dagli alberi siti all’interno e nell’immediata zona perimetrale esterna al camposanto di località Rive.
In cambio, però, occorrerà impegnarsi ad effettuare la potatura delle piante di ulivo per un periodo di due anni (2022-2023), con eventuale possibilità di rinnovo ad insindacabile giudizio dell’amministrazione comunale.
Questa l’originale proposta del Sindaco Giancarlo Canepa per il suggestivo cimitero affiacciato sul mare, nella parte di sepolture a terra, su prato verde circondato da ulivi secolari.… ... Leggi il resto

Napoli: cimitero delle Fontanelle oggetto di manutenzione ed aperto al pubblico nei primi mesi del 2023

Il Comune di Napoli ha stanziato 200 mila euro per riaprire il cimitero delle Fontanelle.
Entro febbraio del 2023, il sito famoso per essere l’ossario più grande della città di Napoli, uno dei luoghi simbolo del suo culto dei morti, potrà essere riaperto al pubblico.

Potrà essere gestito da una cooperativa sul modello di quanto avviene anche per altri beni culturali della città, dalla Sanità fino a Sant’Anna dei Lombardi.
Il cimitero doveva essere riaperto già nei mesi scorsi, ma i lavori promessi dal Comune in un primo momento non sono mai iniziati.… ... Leggi il resto

Monserrato (CA): gli animali d’affezione entrano nel cimitero

Dopo molte segnalazioni ricevute in occasione della Commemorazione dei defunti riguardo al divieto di ingresso in cimitero degli animali d’affezione – previsto in moltissimi cimiteri – l’Amministrazione comunale di Monserrato (CA) ha ritenuto importante dare un immediato segnale di riscontro, consentendo ai fruitori del cimitero di far visita ai propri defunti in compagnia degli amici a quattro zampe, muniti di guinzaglio e con museruola a portata di mano, da far indossare al cane in caso di pericolo di incidenti o su richiesta del personale di vigilanza al cimitero, e comunque da applicare ai cani ad elevato potenziale di rischio.… ... Leggi il resto