Confservizi ha sottoscritto col Governo due intese per contrasto e vaccinazione al Covid sui luoghi di lavoro

Confservizi, la confederazione delle utilities italiane, ha sottoscritto il 6 aprile scorso, al termine di una serie di incontri sviluppati dal Ministero del Lavoro con le Parti Sociali e con la partecipazione del Ministero della Salute e dell’INAIL, due importanti intese per contribuire alla velocizzazione ed al rafforzamento delle misure di contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19: 1. Protocollo Nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione

Camogli: cinque indagati per il crollo del cimitero

La procura di Genova ha aperto un fascicolo per frana colposa, sul crollo di una porzione del cimitero di Camogli, per definire le responsabilità legate all’increscioso evento. Le indagini hanno individuato cinque responsabili, che farebbero parte dell’amministrazione comunale, sia nell’area tecnica che dirigenziale. Le operazioni di recupero – ancora in corso di svolgimento – avrebbero, finora, consentito il ritrovamento in mare e fra le macerie di circa 350 – fra salme e resti mortali. Prosegue

Sicilia: emerse falsificazioni nella trasmissione dati di morti per Covid nel 2020

La Procura di Trapani ha portato a termine un’indagine, emettendo una misura cautelare di arresti domiciliari per tre persone, con l’accusa di avere falsificato i dati Covid, per scongiurare che la Sicilia finisse in zona rossa lo scorso anno. Dalle intercettazioni sono emersi centottanta decessi, nascosti nel 2020 e comunicati nel 2021 all’Istituto superiore della Sanità, da parte del Dasoe – Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico – e dell’assessorato regionale alla

Covid e vaccini: un confronto fra l’andamento dei decessi in Italia e nel Regno Unito

Mentre nel Regno Unito quasi la metà della popolazione ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino anti-Covid, con conseguente crollo del numero dei morti, in Italia la curva dei decessi resta drammaticamente alta e la campagna vaccinale prosegue rilento. Il confronto fra le curve rappresentanti le vittime, in Italia e in Gran Bretagna, evidenzia – una volta di più – quanto sia strategica ed importante una campagna vaccinale mirata e rapida. Il 22 marzo

Non esiste il rischio zero: la percezione della morte ai tempi del Covid

Un originale approfondimento, sul tema della percezione della morte ai tempi del Covid, è stato espresso dalla dottoressa Simona Morini, docente alla IUAV di Venezia, sulle pagine del quotidiano Il Resto del Carlino. Riallacciandosi alla sospensione delle vaccinazioni con AstraZeneca, decisa da diversi Paesi europei, la docente di Teoria delle decisioni razionali e dei giochi e di Filosofia della Scienza, nonché autrice del saggio “Il rischio, da Pascal a Fukushima”, ha espresso grande sconcerto personale

Luci ed ombre nella gestione della pandemia Covid nel Regno Unito

Un rapporto della Fondazione Resolution, un think tank che si occupa di questioni economiche e sociali in Inghilterra, ha affermato che la scelta di anticipare ad inizio dicembre 2020 il terzo lockdown nazionale nel Regno Unito, avrebbe potuto salvare la vita a 27.000 delle persone morte per il Covid nel corso dell’ultima ondata dei contagi. Il lockdown è stato invece introdotto solo a partire dal 4 gennaio ed è sostanzialmente ancora in atto, pur mitigato

Anche la Spagna legalizza l’eutanasia

Entrerà in vigore a giugno la legge che legalizza l’eutanasia in Spagna. La penisola iberica diventa così uno dei sette Paesi al mondo – insieme ad Olanda, Belgio, Lussemburgo, Canada, Nuova Zelanda e Colombia – in cui sarà consentito ai pazienti, vittime di malattie incurabili, di scegliere di mettere fine alle proprie sofferenze. La legge, adottata dalla Camera bassa del Parlamento, è stata votata da una maggioranza di 202 deputati su 350, appartenenti alla sinistra

Il superamento dei centomila morti per Covid in Italia

Sono passati trecentottanta giorni tra il primo morto in Italia per Coronavirus, il 77enne Adrian Trevisan all’ospedale di Schiavonia, al raggiungimento delle 100.000 vittime morte per Covid, oggi già abbondantemente superate. Il dato è risultato il secondo in Europa – dopo il Regno Unito, che ha superato i 124.000 decessi ma che, negli ultimi mesi, ha abbassato il proprio tasso di mortalità grazie ad una efficace campagna di vaccinazione. Al contrario, nel nostro Paese, sono

Ma questi vaccini fanno veramente così male?

Sulla pericolosità dei vaccini circolano una serie impressionante di voci e di fake news. Ho così pensato di analizzare l’ultimo rapporto AIFA disponibile. Per leggerlo integralmente clicca su RAPPORTO AIFA Emerge così che alla data della compilazione erano state somministrate 4,1 milioni di dosi di Pfizer, 120mila di Moderna e 250mila di astra zeneca. Occorre precisare che per definizione: – l’evento avverso è un qualsiasi episodio sfavorevole che si verifica dopo la somministrazione di un

Studio tedesco rivela: è il Covid ad uccidere, anche con malattie preesistenti

La rivista Nature ha pubblicato i risultati di uno studio tedesco dell’Università Charité di Berlino, secondo il quale sarebbe il Covid ad uccidere le vittime contagiate e non tanto le patologie pregresse già presenti. Lo studio ha preso in esame 26 autopsie di 17 pazienti uomini e 9 donne, con un’età media di 70 anni e deceduti dopo l’infezione del Sars-Cov-2, valutando in maniera approfondita sia le cause di morte che le condizioni di salute

Libro bianco di Utilitalia sull’impatto degli inceneritori: sfatati tanti luoghi comuni

Utilitalia ha presentato il 26 febbraio 2021 il Libro bianco sull’incenerimento dei rifiuti urbani, uno studio realizzato dai Politecnici di Milano e di Torino e dalle Università di Trento e di Roma Tor Vergata. Sono stati sfatati tanti luoghi comuni e sarebbe ora che venissero sfatate anche tante leggende metropolitane sugli impianti di cremazione. · In termini di emissioni climalteranti, la discarica ha un impatto 8 volte superiore a quello del recupero energetico. Diversi flussi

I paesi europei con il più alto tasso di mortalità ufficiale da Covid-19

Il numero dei decessi è sicuramente uno degli indicatori più efficaci per capire l’impatto dell’epidemia nei vari paesi interessati. Il tasso di mortalità, ricavato dividendo il numero delle persone morte a causa della malattia con il totale degli abitanti, ha acquisito una sempre maggiore considerazione, dal punto di vista statistico, rispetto al tasso di letalità, ottenuto invece dividendo il numero delle persone morte a causa della COVID-19 per il totale dei malati. Anche se il

Le nuove tendenze nel fenomeno della morte degli immigrati

Un interessante saggio, redatto da Flavia Cristaldi e Silvia Omenetto dell’Università Sapienza di Roma – pubblicato sul Firenze University Press – ha analizzato, da nuove angolazioni, il fenomeno della mortalità correlato alle tendenze evolutive dell’immigrazione in Italia. Lo studio evidenzia che l’immigrazione di massa verso l’Italia ha avuto inizio, in maniera più tardiva rispetto ad altri Paesi europei, a partire dalla fine degli anni Settanta. La popolazione straniera, arrivata in Italia, presentava un’età media piuttosto

Le prossime frontiere dell’eredità digitale

Quando si parla di eredità digitale si intendono tutti i dati lasciati da un defunto e contenuti in un dispositivo di memorizzazione – come ad esempio lo smartphone, il pc, il cloud, o una piattaforma di registrazione di un account – riconducibili a contatti, messaggi, foto, video, post condivisi. Sul tema non esiste una normativa precisa in merito, ma per la prima volta in Italia un tribunale ha legiferato, concedendo agli eredi l’accesso a contenuti

Da marzo i pagamenti alla pubblica amministrazione e alle imprese pubbliche vanno fatti con PAGOPA

Da lunedì 1 marzo 2021 i pagamenti ai Comuni, alle imprese pubbliche, alle ASL e in generale verso tutta la pubblica amministrazione verranno eseguiti attraverso il sistema PagoPA. I pagamenti con bonifico su conto corrente bancario o postale non potranno più essere effettuati. Nulla cambia per i pagamenti con bancomat e carte di credito effettuati allo sportello. Rammentiamo che con il sistema pagoPA si possono fare pagamenti verso tutti gli Enti della Pubblica Amministrazione, tutte

Call for papers sulle macroaree di maggiore impatto dell’epidemia di Covid-19, tra cui l’elaborazione del lutto

L’impatto della situazione pandemica globale da Covid-19 ha evidenziato alcune vulnerabilità delle società contemporanee, di fronte ad uno stress test inatteso, quale si è rivelato il contesto emergenziale. In particolare, sono emerse ingiustizie e latenti fragilità di base preesistenti, ad esempio in campo economico, collegate al reddito, alla precarietà e ad una ineguale distribuzione delle risorse; o in ambito socio-civile, con l’evidenziarsi di discriminazioni su base etnica, culturale, religiosa e di genere e con una