Cinta fiorentina: restyling dei cimiteri di campagna

Con l’approssimarsi della Commemorazione dei Defunti il Comune di Barberino Tavarnelle (FI) ha individuato alcuni interventi di manutenzione straordinaria per portare a nuovo decoro e riqualificazione diversi cimiteri di campagna, siti in frazioni e località più decentrate. Così nel cimitero di Monsanto si è proceduto con il rifacimento del tetto e della illuminazione esterna, oltre alla risistemazione generale della cappella e della strada di accesso. All’ingresso del camposanto campeggiano 18 cipressi che portano il nome

L’estrema esorcizzazione della morte: il punto di vista di un comico satirico

Sul quotidiano Il Foglio dello scorso 29 settembre 2021 è stato pubblicato un articolo di Saverio Raimondo, noto al grande pubblico come comico satirico e personaggio ed autore televisivo, sul tema del tono promozionale, recentemente adottato da diverse agenzie di pompe funebri, dalle forti connotazioni ironiche e sarcastiche, che non risulta essere più così conforme alla sobrietà solitamente utilizzata nel trattare queste tematiche. Tuttavia, questo tentativo di estrema esorcizzazione della morte, secondo l’autore, appare sempre

Tener Expo: la fiera funeraria a Palermo dal 15 al 17 ottobre

Avrà luogo a Palermo – da venerdì 15 a domenica 17 ottobre – Tener Expo, la fiera funeraria che riunisce espositori da tutta Italia con prodotti che spaziano dalle flotte di veicoli, ai cofani funebri, alle attrezzature cimiteriali, ai servizi commemorativi, nonchè società di consulenza aziendale per affiancare gli amministratori funebri e gli uffici cimiteriali. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Organizzazione ai numeri 338 5690751 – 389 1933195 o via mail: tenerexpo2019@gmail.com

La riqualificazione degli spazi cimiteriali nel Corso online Euro.Act del 16 novembre

Questo articolo è parte 10 di 13 nella serie Corsi 2^ semestre 2021

È previsto per martedì 16 novembre il corso online di Euro.Act – tenuto da Davide Stella, Coordinatore del cimitero e del crematorio del Comune di Bolzano – su “Come riqualificare gli spazi cimiteriali aumentandone la ricettività, anche alla luce dell’incremento della cremazione”. Il corso esaminerà i temi del piano regolatore cimiteriale, della valorizzazione delle zone liberate, della programmazione delle operazioni cimiteriali per garantire le sepolture e la realizzazione di nuove aree e del ridisegno della

Covid: quarta causa di morte in Italia

Franco Locatelli, il Coordinatore del Comitato tecnico-scientifico per l’emergenza Coronavirus e Presidente del Consiglio superiore di Sanità ha confermato – ai microfoni di Rai Radio 1 – che il Covid è diventata la quarta causa di morte in Italia, mentre negli Stati Uniti è al terzo posto. Inoltre – secondo i dati raccolti dall’Oms – nel 94% dei Paesi la pandemia ha anche provocato un’alterazione significativa, quando non un’interruzione, in certi comparti dei servizi sanitari.

Nuovo allarme OMS sulle previsioni di mortalità in Europa nei prossimi mesi

Nuove valutazioni dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) per l’Europa sono state espresse dopo la presentazione dei dati globali, all’1 settembre 2021, di casi confermati di Covid, pari a 217.558.771, inclusi 4.517.240 decessi. La suddivisione dei nuovi casi di Coronavirus nel mondo, alla data del report presentato, è la seguente: – Americhe: 83,970,406 – Europa: 65,308,941 – Sud-est asiatico: 41,334,012 – Mediterraneo orientale: 14,669,933 – Pacifico occidentale: 6,623,753 – Africa: 5,650,962. L’Europa ha registrato circa 1,3

Un punto di vista sull’estrema esorcizzazione della morte

La pubblicazione online Gente Veneta, attiva nell’ambito pastorale della comunicazione e della cultura diocesana, si è soffermata su di un tema di puntuale attualità: la percezione della morte nell’immaginario collettivo dei nostri tempi. La società odierna tende frequentemente a scindere la vita dalla morte ed a remotizzarla, piuttosto che considerarla come un’evoluzione naturale, un cerchio dove tutto si trasforma, senza inizio né fine. E così si è meno pronti ad affrontarla ed accettarla, anche se

Nuove stime sulla mortalità globale da Covid-19

Uno studio israeliano, condotto dalla Hebrew University, ha analizzato i dati mondiali delle statistiche ufficiali sulle morti imputabili al Covid-19. Globalmente, sono stati segnalati circa 4,22 milioni di decessi per coronavirus, ma, secondo i ricercatori, si è verificata una significativa sottostima della mortalità, sia per la minimizzazione volutamente effettuata da alcuni paesi, sia per l’incapacità di tenere traccia dei contatti. L’interrogativo di base ha portato prima di tutto a verificare di quanto fossero più alti

Svezia: lo strano caso del basso tasso di mortalità 2020

Un’analisi dell’Eurostat, pubblicata dall’agenzia Reuters, ha evidenziato che la Svezia ha registrato solo il 7,7% di morti in più nel 2020, rispetto alla media dei quattro anni precedenti, senza aver adottato lockdown restrittivi contro il Covid-19. Paesi – come Spagna o Belgio – che hanno invece optato per periodi di lockdown rigorosi, hanno registrato una media del 17%. Ben ventuno su trenta Paesi europei hanno certificato un tasso di mortalità in eccesso più alto della

E’ morto il fondatore di Emergency, Gino Strada

“Tra i suoi ultimi pensieri, c’è stato l’Afghanistan, ieri. È morto felice. Ti vogliamo bene Gino”: così Emergency ricorda il suo fondatore Gino Strada. “Strada ha trascorso la sua vita sempre dalla parte degli ultimi, operando con professionalità, coraggio e umanità nelle zone più difficili del mondo. L’associazione “Emergency”, fondata insieme alla moglie Teresa – il messaggio del presidente del Consiglio Mario Draghi -, rappresenta il suo lascito morale e professionale.” Da un sito web

Studio dei ricercatori del San Raffaele mostra una mortalità per Covid-19 più alta nei pazienti con disturbi mentali

Un team internazionale di studiosi, coordinato da ricercatori del San Raffaele, ha evidenziato come disturbi mentali preesistenti, quali alterazioni psicotiche ed umorali, disturbi indotti da uso di sostanze, disabilità intellettuali e disfunzioni nello sviluppo, possano costituire un fattore di rischio nel decorso più grave dell’infezione da Covid-19. La meta-analisi, recentemente pubblicata su The Lancet Psychiatry, ha analizzato il rischio di mortalità da Covid-19 unito ai tassi di ospedalizzazione e di ricovero in terapia intensiva, dei

Lucca: lavori al cimitero urbano e mezzi gratis per anziani e disabili

Nel cimitero di Lucca sono attualmente in corso dei lavori di restauro nelle arcate nord Cimitero urbano, che da metà luglio 2021 e per tutta la durata dei lavori non renderanno possibile l’attraversamento della struttura cimiteriale con mezzi privati, anche se in possesso della relativa autorizzazione. Per questo motivo la direzione cimiteriale, ogni sabato a partire dal 17 luglio, dalle 8.30 alle 12.30, ha deciso di mettere a disposizione degli utenti anziani o con difficoltà

Agenzia delle Entrate: circolare sugli obblighi per la detrazione d’imposta sui redditi 2020 (cioè per la dichiarazione dei redditi da fare nel 2021)

l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la propria Circolare n. 7 del 25 giugno 2021 con la quale ha aggiornato la propria “Raccolta” con le novità normative e di prassi riguardanti oneri deducibili e detraibili, crediti d’imposta e altri elementi rilevanti per la compilazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche e per l’apposizione del visto di conformità per l’anno d’imposta 2020 (quindi, dichiarazione 2021). Di seguito si riportano le pagine 143 e 144 delle Istruzioni

Tanexpo 2021: il bilancio della tre giorni funeraria a Bologna

Tanexpo 2021, l’evento leader in Italia per il settore funebre e cimiteriale, ha avuto luogo nel Quartiere fieristico di Bologna, dall’1 al 3 luglio scorsi, aprendo il calendario degli eventi internazionali in presenza. L’edizione del 2020 era stata rinviata per l’emergenza Covid ed il prossimo appuntamento, che porterà a riallineare la manifestazione alla sua biennalità, è invece previsto dal 7 al 9 aprile 2022. In sicurezza, grazie ai protocolli ed alle misure sanitarie attive, si

Inghilterra: avanza la variante Delta del Coronavirus

La variante Delta, importata dall’India nei mesi scorsi, si sta ampiamente diffondendo soprattutto nel Regno Unito, dove i contagi da Covid legati a questa specifica mutazione del virus, risultano ormai pari al 95% del totale dei nuovi casi. La Public Health England (Phe), struttura del servizio sanitario nazionale, ha pubblicato un calcolo aggiornato che, considerando contagi certi e probabili, conferma l’aumento della diffusione della variante Delta del 46% in Inghilterra, per un totale di 35.000

Possibile ulteriore proroga dello stato di emergenza

Lo stato di emergenza, deliberato per la prima volta dal Consiglio dei ministri il 31 gennaio 2020 durante il governo Conte, era stato recentemente prorogato fino al 31 luglio 2021. La durata dello stato di emergenza nazionale, peraltro, non può superare i 12 mesi, secondo quanto previsto dall’articolo 24 del decreto legislativo 1/2008, e può essere prorogabile per non oltre ulteriori 12 mesi. Lo stato di emergenza permette di attuare interventi speciali con ordinanze in

Load More