I corsi online di maggio di Euroact Web sulla formazione del settore funebre, cimiteriale e di cremazione

Si parte Martedì 7 maggio con il corso tenuto da Salvatore Mineo sui crematori per animali domestici, che propone di fornire una panoramica sulle più diffuse tipologie di impianti di cremazione per animali domestici evidenziando i più recenti sviluppi tecnici e normativi ed inquadrando il tutto nel recente notevole sviluppo del mercato dei servizi e dei prodotti per l’animale domestico.

Martedì 14 maggio Valeria Leotta esplorerà nel suo corso la gestione dei servizi funerari alla luce del nuovo TUSPL.… ... Leggi il resto

Euroact Web diffonde lista corsi on-line di aprile 2024

Ripartono in aprile i corsi online di Euroact web sulla formazione del settore funebre, cimiteriale e di cremazione.

Si comincia Martedì 16 aprile con il corso tenuto da Chiara Masetti e Luca Zaccherini di approfondimento sulle operazioni cimiteriali, che fornisce le conoscenze pratiche utilizzabili nella propria attività lavorativa, con particolare attenzione alle tematiche della sicurezza sul lavoro.

Giovedì 18 aprile Fabrizio Gombia esplorerà nel suo corso come cambiare i servizi offerti nel cimitero e nel crematorio, analizzandone le componenti nei rapporti con l’utenza e le imprese funebri e approfondendo le procedure in ambito rituale e di accoglienza.… ... Leggi il resto

Nelle segrete stanze di funerali.org: l’archivio delle sentenze

Chi Vi scrive in parte si è anche “formato” sui sentenziari di www.euroact.net, oltreché sulla mitica rubrica dell’Ing. Fogli “Quesiti e Lettere” , ai tempi de: “I.S.F.” in formato cartaceo, pregevole trimestrale di approfondimento settoriale per addetti al circuito della polizia mortuaria, oggi integralmente trasfuso (redazione compresa) in questo sito.
Due formidabili fonti di informazioni, dunque, per di più molto orientate al problem solving, all’aiuto concreto fornito ai colleghi, con taglio prettamente operativo, qualunque sia la loro funzione o mansione nelle professioni del post mortem.… ... Leggi il resto

MASE: approvato il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici

Il Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica, con decreto n. 434 del 21 dicembre 2023, ha approvato il Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici. Un passo importante per la pianificazione e l’attuazione di azioni di adattamento ai cambiamenti climatici nel nostro Paese.
Gli interessati possono visionare i documenti relativi cliccando su:

PNACC_DOCUMENTO_DI_PIANO.pdf
PNACC_I_Allegato_Metodologie_Strategie_Piani_Regionali.pdf
PNACC_II_Allegato_Metodologie_Strategie_Piani_Locali.pdf
PNACC_III_Allegato_Impatti_e_vulnerabilita.pdf
PNACC_IV_Allegato_Database Azioni.xlsx... Leggi il resto

End of waste rifiuti C&D: proroga termini adeguamento autorizzazioni per i gestori di impianti

L’art. 12, comma 3 del D.L. 215/2023 (c.d. decreto Milleproroghe) ha fissato la proroga dei termini per adeguare le autorizzazioni degli impianti alle disposizioni dell’attuale D.M. 152/2022 inerente alla cessazione della qualifica di rifiuto dei rifiuti inerti da costruzione e demolizione (c.d. decreto end of waste rifiuti C&D).
Per i gestori di impianti di trattamento rifiuti già autorizzati al recupero dei rifiuti da costruzione e demolizione, viene disposta la proroga al 4 novembre 2024 (anziché al 4 maggio 2024) per presentare agli Enti preposti le istanze di adeguamento delle autorizzazioni già rilasciate.… ... Leggi il resto

Relazione annuale Rpct, Anac differisce al 31 gennaio 2024 il termine per la pubblicazione

Per consentire ai Responsabili della Prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT) di svolgere adeguatamente tutte le attività connesse alla predisposizione della sezione anticorruzione e trasparenza del PIAO o dei Piani triennali di prevenzione della corruzione e della trasparenza, l’Autorità Anticorruzione ha prorogato al 31 gennaio 2024 il termine ultimo per la predisposizione e la pubblicazione della Relazione annuale che i RPCT sono tenuti ad elaborare.

Per la redazione della relazione, i RPCT si avvalgono della Scheda per la relazione annuale del RPCT 2023 pubblicata sul sito di ANAC.… ... Leggi il resto

ANAC, nuovo codice appalti: obbligatorio il principio di rotazione negli affidamenti di appalti sotto soglia

Con il parere in funzione consultiva n. 58 del 15 novembre 2023, l’Autorità nazionale anticorruzione ha ribadito l’illegittimità della deroga al principio di rotazione degli appalti per ragioni di urgenza.
Rispetto alla volontà di affidamento diretto all’appaltatore uscente da parte di un ente, l’Anac ribadisce che la rotazione risulta obbligatoria – imponendosi quindi al Rup –, quando “la stazione appaltante intenda assegnare l’appalto mediante affidamento diretto ovvero mediante procedura negoziata nella quale la stessa operi discrezionalmente la scelta dei concorrenti da invitare”.… ... Leggi il resto

Dal 1° gennaio appalto pubblico tutto in digitale: cosa cambia e come ci si deve preparare

Parte dal 1 gennaio 2024 la digitalizzazione degli appalti pubblici, prevista anche tra gli obiettivi più rilevanti del PNRR (milestone M1C1-75).
Costituisce una trasformazione epocale di modernizzazione dell’Italia e di crescita a livello europeo, che avrà un impatto rilevante su cittadini, amministrazioni e imprese.
Affinché tutti gli attori del sistema (stazioni appaltanti, operatori economici, enti pubblici) siano pronti al passaggio, fissato al 1° gennaio 2024, Anac sta dotando il Paese delle infrastrutture necessarie per lo svolgimento delle procedure di appalto in modalità digitale.… ... Leggi il resto

MASE su autorizzazioni “caso per caso” degli End of waste da costruzione e demolizione

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE), con la risposta n. 191718 del 23/11/2023 all’interpello promosso da un’associazione ONLUS, ha fornito indicazioni sui termini di adeguamento al Regolamento 152/2022 delle autorizzazioni “caso per caso” degli End of waste da costruzione e demolizione.
L’interpello verteva su:

  • Quale sia il termine ultimo assegnato alle imprese già dotate di autorizzazione al recupero per adeguarsi alle prescrizioni dell’art. 8, comma 1, del DM MASE n. 152/2022, in forza della norma di cui all’articolo 11, comma 8-undicies, del D.L.
... Leggi il resto

Società quotate ed esenzione dal TUSP

L’Osservatorio Enti Pubblici e Società partecipate del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili (CNDCEC), ha pubblicato il documento “Strumenti finanziari quotati diversi dalle azioni ed esenzione dal TUSP”, riguardante la sorte delle società a partecipazione pubblica che, ai sensi e per gli effetti del TUSP, sono considerate “quotate” in ragione della quotazione di strumenti finanziari diversi dalle azioni.

Stando alla legge, la riconducibilità di tali società al perimetro delle “società quotate” (e, di riflesso, la loro esenzione dal TUSP stesso, ai sensi del relativo articolo 1, comma 5) è chiaramente ancorata al perfezionamento della quotazione entro una circoscritta finestra temporale che si è chiusa, al più tardi, un anno dopo l’entrata in vigore del TUSP (da ciò risultando una marcata differenza di trattamento rispetto alle società emittenti strumenti azionari che il TUSP considera “quotate” per effetto ed in coincidenza della quotazione, in qualunque tempo intervenuta).… ... Leggi il resto

Appalti pubblici: le soglie comunitarie vengono aggiornate

Sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 16 novembre 2023 i regolamenti di aggiornamento delle soglie di applicazione della normativa europea in materia di procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici e delle concessioni.

  • Regolamento Comm. UE 15/11/2023, n. 2495, che modifica la Direttiva 2014/24/UE sugli appalti nei settori ordinari;
  • Regolamento Comm. UE 15/11/2023, n. 2496, che modifica la Direttiva 2014/25/UE sugli appalti nei settori speciali;
  • Regolamento Comm. UE 15/11/2023, n. 2497, che modifica la Direttiva 2014/23/UE sulle concessioni;
  • Regolamento Comm.
... Leggi il resto

Trasparenza degli atti di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali: pubblicazione dei documenti sul sito ANAC

Il Dlgs 201/2022 di riordino dei servizi pubblici locali, per rafforzare la trasparenza degli atti di affidamento e gestione dei servizi pubblici locali di rilevanza economica, prevede che l’ente trasmetta la relativa documentazione all’ANAC, la quale ha il compito di pubblicarla sul proprio sito nell’apposita sezione “Trasparenza SPL”.
In data 23 giugno 2023 l’ANAC ha adottato il MANUALE UTENTE per l’utilizzo delle funzionalità messe a disposizione dalla nuova piattaforma della trasparenza TSPL di ANAC.
Attraverso l’applicazione, gli enti e le amministrazioni potranno pubblicare la documentazione sulla trasparenza prevista dal nuovo d.lgs.… ... Leggi il resto

A Siena un master in gestione del lutto

Formare figure professionali in grado di gestire il lutto con bambini e adolescenti orfani di vittime di crimini domestici e femminicidi.
È l’obiettivo del Master promosso dall’Università di Siena e rivolto ai professionisti del settore socio-pedagogico, socio-sanitario e del sostegno psicologico.
Lo scopo del corso, diretto dalla professoressa Maria Rita Mancaniello, è di implementare conoscenze e competenze per gestire il complesso intervento nelle situazioni di lutto nell’età infantile e adolescenziale in seguito alla recisione del legame materno.… ... Leggi il resto

Il Papa al Cimitero del Commonwealth di Roma: basta guerre, distruggono la vita

Francesco celebra la Messa per la Commemorazione dei defunti nel “Rome War Cemetery” tra le tombe dei caduti in guerra.
Circa 300 le persone presenti, riunite sotto la pioggia.
Il ricordo della giovane età dei caduti e il dolore per la loro fine:
“Tanti innocenti morti, tante vite stroncate, le guerre sono una sconfitta sempre. Non c’è vittoria totale”.
L’invito a pregare Dio per il dono della pace… ... Leggi il resto

Un sacerdote arrestato per estorsione: chiedeva 100 euro per un funerale

Pretendeva cento euro per celebrare un funerale.
Una “tassa” illecita, che ha portato all’arresto di don Vincenzo Cafra, parroco della chiesa Madre di Sortino, in provincia di Siracusa.
Il sacerdote, arrestato in flagranza di reato, è accusato di estorsione, in quanto, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, avrebbe preteso il denaro stabilendo una tariffa per tutti i “servizi” da lui offerti.
Le indagini sono scattate dopo una denuncia in cui veniva contestata questa prassi di lasciare una “offerta POCO libera”.… ... Leggi il resto

Pubblicato il dossier 49 della Camera sul monitoraggio e il controllo delle società a partecipazione pubblica

Si informa che il servizio per il controllo parlamentare della Camera dei deputati ha reso noto nel luglio 2023 il dossier n. 49 riguardante il monitoraggio e controllo sulle società a partecipazione pubblica e ricognizione degli assetti organizzativi.
Di seguito si riportano i principali argomenti desunti dall’indice, rimandando al testo completo per chi volesse approfondirli.

Indice

  • Il quadro di sintesi
  • Lo stato dell’arte della riforma delle società partecipate
  • L’attuazione della normativa in materia di equilibrio di genere negli organi delle società controllate dalle pubbliche amministrazioni
  • Novità normative in tema di società partecipate
  • Il controllo sulle società partecipate dallo Stato
  • Le novità in tema di assetti societari
  • Società i cui organi amministrativi sono da rinnovare negli anni 2023 e 2024
  • APPENDICE – Le società partecipate pubbliche e la riforma del 2016

Vedi cliccando qui il TESTO del DOSSIER... Leggi il resto