Brescia: mostra sulla conoscenza e valorizzazione del cimitero Vantiniano

Giovedì 30 marzo alle ore 16,00, presso il Pantheon del cimitero Vantiniano di Brescia, verrà inaugurata la mostra: “La città della memoria nella capitale della cultura. Conoscenza e valorizzazione del cimitero vantiniano di Brescia”.
Il cimitero bresciano è il primo esempio di cimitero monumentale in Italia. La sua realizzazione avvenne a partire dal 1815, dopo l’editto napoleonico di St. Cloud, che allontanava le sepolture dalle città.
Lungo la via per Milano l’architetto Rodolfo Vantini creò un rigoroso impianto planimetrico, generato da assi di simmetria e connesso alla città, che divenne presto punto di riferimento per le successive realizzazioni di cimiteri monumentali.… ... Leggi il resto

Cupra Marittima (AP): arrivano 900mila euro per la messa in sicurezza del cimitero dopo i danni del sisma

Grazie al nuovo piano di ricostruzione pubblica per le Marche sono in arrivo 900mila euro per la sistemazione del cimitero storico monumentale di Cupra Marittima, danneggiato dal sisma del 2016.
Il Comitato istituzionale sisma ha destinato a Cupra questo importante finanziamento, che servirà a sistemare una parte sotterranea del cimitero, tutt’oggi ancora chiusa dopo i danni causati dal sisma, oltre a mettere definitivamente in sicurezza tutta l’area.
Già nel 2019, grazie a dei fondi della Protezione civile, l’Amministrazione era riusciti a mettere in sicurezza, con dei lavori per un importo di circa 70 mila euro, i punti più critici del cimitero, riaprendo alcune zone e permettendo così ai cittadini di poter visitare i propri cari defunti.… ... Leggi il resto

Busto Arsizio (VA): forno crematorio fermo ancora per un mese

Si fermano nuovamente le cremazioni a Busto Arsizio, a causa di un guasto del forno crematorio, fuori uso già da circa due settimane.
L’assessore delegato ai cimiteri Mario Cislaghi ha confermato che il forno sarà fermo circa fino al 20-24 di aprile, causa il difficile reperimento del pezzo necessario, uno scambiatore. Una volta ottenuto il componente, l’intervento non richiederà ulteriori tempi lunghi.
Nel frattempo, i cittadini dovranno rivolgersi, per la cremazione, ad impianti di altri comuni.… ... Leggi il resto

Egitto: scoperto un cimitero con tombe risalenti all’epoca romana e persiana

Una missione archeologica in Egitto ha consentito di scoprire un cimitero nella regione di Al-Bhansa, nel governatorato di Minya.
Le tombe risalgono all’epoca romana e a quella persiana. Gran parte delle tombe persiane sono state scavate nella roccia e presentano elaborati elementi decorativi sotto forma di rilievi e iscrizioni, che raffigurano le usanze, la mitologia e la vita quotidiana di questo popolo.
Tre di esse sono calcaree e risalgono ai tempi dell’antica Roma, mentre altre tre si riferiscono all’epoca del dominio persiano.… ... Leggi il resto

Accolte al Verano di Roma le sepolture definitive di Maurizio Costanzo e Sinisa Mihajlovic

La commissione Ambiente di Roma Capitale ha approvato due proposte di delibera che consentono l’edificazione di una cappella e di una tomba a terra nel cimitero monumentale del Verano, rispettivamente per il giornalista Maurizio Costanzo e l’allenatore Sinisa Mihajlovic.
Nel frattempo, grazie al regolamento comunale che permette l’adozione di provvedimenti nei confronti di personalità che abbiano dato prestigio alla città, si è espresso parere positivo alla concessione di due loculi provvisori, a titolo oneroso.… ... Leggi il resto

Fondi (LT): continuano le polemiche sull’impianto di cremazione

Il sindaco di Fondi – Beniamino Maschietto – interviene ancora sulla procedura per la realizzazione di una casa funeraria e annesso impianto di cremazione, nell’ambito dell’area cimiteriale comunale, prendendo atto della persistente campagna di comunicazione avversa di alcuni consiglieri comunali e di un comitato cittadino.
Lo stesso Sindaco precisa che la procedura al momento risulta comunque ferma per l’assenza dei relativi pareri degli Enti sovracomunali, dopo una ulteriore verifica sulla congruità dell’opera e sulla sua compatibilità progettuale.… ... Leggi il resto

Milano: omaggio ad Alda Merini al Cimitero Monumentale sabato 25 marzo

Il Cimitero Monumentale di Milano, in collaborazione con gli artisti del CETEC, Area Biblioteche e i lettori volontari del Patto di Milano per la lettura, dà vita a un evento itinerante “Ho bisogno di silenzio”– sabato 25 marzo 2023, ore 18.15 – nel quale risuonano le poesie di Alda Merini e le musiche da lei amate, con uno scambio di reciproci doni nel luogo dove riposa.

La Direzione artistica è a cura di Donatella Massimilla CETEC Spazio Alda Merini, con la collaborazione dell’attrice Gilberta Crispino, dei musicisti Luca Garlaschelli, contrabbasso e Gianpietro Marazza, fisarmonica.… ... Leggi il resto

Il 24 e 25 marzo a Rimini: “Festa delle anime tra due mondi”

La “Festa delle anime tra due mondi” è promossa da AMIR – società pubblica di onoranze funebri della Provincia di Rimini, che ha ideato a Rimini il 24 e 25 marzo un evento che stimola riflessioni sul tema della morte attraverso le voci di un monaco – padre Guidalberto Bormolini, sacerdote e tanatologo; un accademico – Ivano Dionigi; un poeta – Davide Rondoni; un cantautore – Cristiano Godano dei Marlene Kuntz; un’attrice – Iaia Forte e due artisti – Omar Galliani e Luca Giovagnoli – per condividere diversi modi di vedere la morte, senza respingerla o negarla.… ... Leggi il resto

Palermo: ridimensionato il numero di bare depositate al Cimitero dei Rotoli

Per la prima volta negli ultimi due anni il numero delle persone in attesa di sepoltura al cimitero dei Rotoli di Vergine Maria scende sotto quota mille. Il venti marzo, con le ultime 28 sepolture eseguite, il numero delle bare rimaste nei depositi era pari a 983.
Lo ha reso noto il Comune di Palermo, sottolineando in una nota che si è giunti a questo risultato grazie alle tumulazioni all’interno dei primi lotti dei loculi fuori terra e alle inumazioni nella ex zona interdetta del camposanto, dove ogni giorno sono previste estumulazioni e nuove inumazioni.… ... Leggi il resto

Napoli: il cimitero delle Fontanelle cambia gestione

Il Comune di Napoli ha deciso di assegnare la gestione del cimitero delle Fontanelle ad un privato, pubblicando il bando per partecipare all’assegnazione.
Entro 30 giorni bisognerà presentare la candidatura, dedicata ad enti del terzo settore con competenze specifiche nella gestione e valorizzazione di un sito culturale e turistico.
L’ingresso al cimitero delle ‘capuzzelle’ non sarà più gratuito, ma ci sarà un biglietto del valore massimo di dieci euro da acquistare. Su tale tariffa il Comune chiederà un versamento del 15%.… ... Leggi il resto

Gravina (CT): i dettagli del progetto del nuovo cimitero con crematorio

Il Comune di Gravina ha sottoscritto il contratto di concessione in project financing, per la realizzazione del nuovo cimitero, progetto fortemente voluto dall’amministrazione Giammusso ed approvato con delibera di giunta nel novembre 2021.
Il nuovo cimitero di Gravina sorgerà tra le vie Gramsci e la via Etnea e verrà realizzato con il sistema del project financing per permettere al comune di avere il nuovo cimitero e alla ditta esecutrice dei lavori di gestire la struttura cimiteriale in concessione per 23 anni.… ... Leggi il resto

Bologna: alla Certosa “La primavera dei popoli tra risorgimento nazionale ed impegno internazionale”

Oggi, Domenica 19 marzo alle ore 15,30, è organizzata una visita sul tema “La primavera dei popoli – Risorgimento nazionale e impegno internazionale in Certosa”, a cura dell’Associazione Amici della Certosa in collaborazione con il Museo civico del Risorgimento.
Al cimitero monumentale felsineo riposano soldati polacchi, volontari per la Grecia, camicie rosse, internazionalisti, tutti uniti dalla causa delle libertà dei popoli oppressi.
Una passeggiata con Andrea Spicciarelli e Manuela Capece ne ricorderà la storia.
La partecipazione è a offerta libera, gratuita per gli associati.… ... Leggi il resto

Agazzano (PC): nel piccolo cimitero di Sarturano sarà il parroco ad occuparsi della manutenzione ordinaria

A Sarturano, piccola località in comune di Agazzano (PC), il Comune – è alle prese con serie difficoltà finanziarie e il cimitero presenta molte criticità.
Da una parte l’intonaco cade, dall’altra manca il colore alle pareti; molte lapidi sono trascurate e ormai illeggibili; i locali di servizio sono lasciati al degrado.
Il Parroco della chiesa di Santi Nazzaro e Celso, monsignor Marco Giovanelli – stanco della situazione – ha presentato una decina di giorni fa una richiesta per poter procedere – a sue spese e grazie all’appoggio di molti paesani – a tutta una serie di lavori, tra i quali spiccano la ritinteggiatura della cappella centrale, che ospita il piccolo altare e della cinta perimetrale.… ... Leggi il resto

Brescia: il 18 marzo al Vantiniano ingresso tricolore e un monumento nel Giorno del ricordo per le Vittime del Covid

La data del 18 marzo, assurta a giorno del ricordo delle vittime del Covid, è stata scelta perché fu proprio in quell’occasione che, nel 2020, i camion militari carichi di bare sfilarono per la città di Bergamo, la città «sorella» di Brescia nella sofferenza pandemica.
E oggi, al Vantiniano, si commemoreranno quanti hanno perso la vita a causa della pandemia da Covid.
Un monumento, realizzato dallo scultore Giuseppe Bergomi, sarà collocato lungo il viale di accesso principale del Vantiniano, affinché tutti possano avere un luogo per ricordare quei tragici avvenimenti e svelato nel corso della cerimonia prevista per le ore 16.30.… ... Leggi il resto

Milano: iniziative al Cimitero Monumentale

Il 18-22 marzo, in occasione delle Cinque Giornate di Milano, l’Unità Cimiteri 3 – di cui fa parte il Cimitero Monumentale – e grazie al contributo del Conservatore della GAM – Galleria d’Arte Moderna – Omar Cucciniello, proporrà alcune visite guidate al Monumento collocato nell’omonima piazza e firmato da Giuseppe Grandi, nonché alla sottostante cripta dove sono custoditi i resti dei caduti nei moti del ’48.
A questo link sono reperibili tutte le informazioni e le date previste per le visite.… ... Leggi il resto

Cipressi: la simbologia dell’elemento arboreo per eccellenza dei cimiteri

Nella maggior parte dei cimiteri italiani ed europei è spesso presente il cipresso, un albero divenuto un simbolo di questi luoghi. Il cipresso è un albero imponente che tocca altezze anche superiori ai 50 metri, con una chioma affusolata e dalla forma piramidale. E, dal punto di vista del simbolismo religioso questa sua verticalità, che si spinge verso l’alto lo rende un simbolo della vita dopo la morte e dell’immortalità, come pure dell’anima che sale nel regno celeste.… ... Leggi il resto