La mortalità a metà maggio ritorna sui valori attesi

Segnaliamo che la mortalità a metà maggio 2024, dopo oltre 4 mesi di valori inferiori alle attese, ritorna sulle ipotesi di previsione per il 2024, come può desumersi dai dati pubblicati settimanalmente dal SISMG.

Mrt8 14mag24.

Può essere di interesse per i lettori conoscere che gli abbonati Premium, dopo essersi loggarti, cliccando PANNELLO PREMIUM e sul bottone STATISTICHE, possono analizzare i dati noti ad oggi della mortalità regionale 2024, con i confronti con i valori degli anni precedenti.… ... Leggi il resto

Italia: la mortalità nel primo trimestre 2024 è in forte calo

L’anno in corso è iniziato con un calo di mortalità generalizzato praticamente in tutte le zone del Paese.
Nei primi 3 mesi dell’anno, in base ai dati stimati da parte dell’ISTAT, la mortalità 2024 è nettamente inferiore sia a quella registrata nello stesso periodo del 2023, sia rispetto alla media del quinquennio 2015-2019, considerato di riferimento per le valutazioni, essendo una media ante pandemia.
Di seguito si riporta una tabella riepilogativa regionale delle variazioni rispetto all’anno 2023.… ... Leggi il resto

La mortalità ha un leggero aumento, ma è ancora sotto le previsioni

Dopo una decina di settimane in cui la mortalità reale è stata inferiore alle attese, si è registrato un aumento temporaneo di mortalità, forse connesso al periodo di cattiva stagione e ricomparsa di malattie dell’apparato respiratorio.
Sempre però con valori totali di periodo inferiori alle attese, secondo le medie statistiche degli anni passati.
Di seguito si riportano i grafici dell’andamento della mortalità delle città sentinella del SISMG.
L’andamento statistico è similare sia al Centr-Sud, sia al Nord del Paese.… ... Leggi il resto

Le elaborazioni di Euroact Web sui dati di decesso del 2023. Sono stati 660.600, in calo notevole rispetto al 2022

Di seguito si riporta un primo commento dell’analisi dei dati statistici sulla mortalità italiana 2023, diffusi dall’ISTAT alla fine di marzo 2024.
Come previsto sulla base dei dati di mortalità delle città sentinella, i decessi nel 2023 sono calati di molto rispetto ai vari degli ultimi 3 anni, scostandosi di poco (+2%) rispetto al dato medio del quinquennio 2015-2019.
In termini totali la mortalità è attorno alle 660.600 unità.
L’analisi dei dati mensili testimonia che le uniche variazioni degne di nota sono nel periodo estivo, dovute all’ondata di calore, in particolare a luglio (+6% rispetto analogo mese quinquennio base) e poi agli effetti dell’anticipo del periodo influenzale, con un piccolo picco di mortalità attesa a novembre (+6%) e soprattutto a dicembre 2023 (+13%).… ... Leggi il resto

ISTAT: pubblicati i dati provvisori 2023 sulla popolazione. Decessi in calo e circa sei mesi di speranza di vita in più

ISTAT ha pubblicato nei giorni passati gli indicatori demografici per l’anno 2023 pubblicati. Si tratta ancora di dati provvisori, ma significativi.
Di seguito si riporta per esteso la parte del rapporto ISTAT di interesse.


I decessi (661mila nel 2023) registrano una diminuzione di 54mila unità sull’anno precedente. Il calo del numero totale di eventi coinvolge soprattutto la popolazione anziana, all’interno della quale come noto si concentra la gran parte dei decessi.
Il 75% della diminuzione rilevata interessa, in particolare, individui di almeno 80 anni di età.

... Leggi il resto

Effetti dell’anticipo del picco di influenza invernale

L’anticipo del picco influenzale e la virulenta versione presente questo inverno alle nostre latitudini ha spostato verso novembre e dicembre 2023 la mortalità aggiuntiva attesa proprio a tale titolo nei primi mesi del 2024.
Lo si può apprezzare facilmente dal seguente grafico, che mostra come il vistoso calo di mortalità fino a metà febbraio 2024 sia più accentuato al Nord che al Centro Sud, ma sempre calo si tratta.
Di seguito riportiamo inoltre il bollettino settimanale del SISMG sull’andamento di mortalità nelle città italiane sentinella.… ... Leggi il resto

Italia: mortalità settimanale. Dati SISMG Settimana 31 Gennaio – 6 Febbraio 2024

Ancora in calo la mortalità, come si può evincere dal comunicato settimanale del SISMG, che si riporta di seguito.
Tra le città del NORD la mortalità totale è stata lievemente inferiore al dato atteso, nelle classi di età 65-74 e 75-84 anni è stata inferiore all’atteso, mentre nella classe di età 85+ anni è stata in linea con l’atteso.
Tra le città del CENTRO-SUD la mortalità totale e nella classe di età 85+ anni è stata in linea col dato atteso, mentre nelle classi di età 65-74 e 75-84 anni è stata lievemente inferiore all’atteso.… ... Leggi il resto

Italia: mortalità settimanale. Dati SISMG Settimana 24 – 30 Gennaio 2024

Tra le città del NORD la mortalità totale e nella classe di età 65-74 anni è stata lievemente inferiore al dato atteso, nella classe di età 85+ anni è stata in linea con l’atteso, mentre nella classe di età 75-84 anni è stata inferiore all’atteso.
Tra le città del CENTRO-SUD la mortalità totale e nelle classi di età 75-84 e 85+ anni è stata in linea col dato atteso, mentre nella classe di età 65-74 anni è stata lievemente inferiore all’atteso.… ... Leggi il resto

Italia: mortalità settimanale. Dati SISMG Settimana 17 – 23 Gennaio 2024

Tra le città del NORD la mortalità totale e nella classe di età 75-84 anni è stata lievemente inferiore al dato atteso, nella classe di età 85+ anni è stata in linea con l’atteso, mentre nella classe di età 65-74 anni è stata inferiore all’atteso.
Tra le città del CENTRO-SUD la mortalità totale e in tutte le classi di età (65-74, 75-84 e 85+ anni) è stata lievemente inferiore al dato atteso.

... Leggi il resto

Italia: mortalità settimanale. Dati SISMG Settimana 10 – 16 Gennaio 2024

Tra le città del NORD la mortalità totale e nelle classi di età 65-74 e 75-84 anni è stata lievemente inferiore al dato atteso, mentre nella classe di età 85+ anni è stata in linea con l’atteso.
Tra le città del CENTRO-SUD la mortalità totale e nelle classi di età 75-84 e 85+ anni è stata in linea con il dato atteso, mentre nella classe di età 65-74 anni è stata lievemente inferiore all’atteso.
Il risultato è che la mortalità è calata al di sotto delle aspettative, come si può valutare dai grafici seguenti.… ... Leggi il resto

Italia: mortalità settimanale. Dati SISMG Settimana 3 – 9 Gennaio 2024

Tra le città del NORD la mortalità totale e nella classe di età 85+ anni è stata in linea con il dato atteso, mentre nelle classi di età 65-74 e 75-84 anni è stata lievemente inferiore all’atteso.
Tra le città del CENTRO-SUD la mortalità totale e nelle classi di età 75-84 e 85+ anni è stata in linea con il dato atteso, mentre nella classe di età 65-74 anni è stata lievemente inferiore all’atteso.… ... Leggi il resto

La mortalità del 2023 è calata di quasi 60mila unità rispetto al 2022. Ora è poco più della media ante pandemia

Le prime stime di mortalità per l’anno 2023 diffuse dall’ISTAT confermano quanto da diversi mesi il centro studi di Euroact WEB srl sostiene sulla base di proprie proiezioni.
La mortalità totale 2023 si attesta poco al di sopra di quella media del periodo 2015-2019, con un valore complessivo che ora è stimato in 654.242, cioé 8.623 morti in più, pari a poco più dell’1%.
Ciò che è eclatante è invece il calo che si è registrato nel 2023 rispetto al 2022: ben 59.257 decessi in meno!… ... Leggi il resto

Italia: mortalità settimanale. Dati SISMG Settimana 27 Dicembre 2023 – 2 Gennaio 2024

Tra le città del NORD la mortalità totale e nelle classi di età 75-84 e 85+ anni è stata in linea con il dato atteso, mentre nella classe di
età 65-74 anni è stata lievemente inferiore all’atteso.
Tra le città del CENTRO-SUD la mortalità totale e in tutte le classi di età (65-74, 75-84 e 85+ anni) è stata in linea con il dato atteso… ... Leggi il resto

Italia: mortalità settimanale. Dati SISMG Settimana 20 – 26 Dicembre 2023

Tra le città del NORD la mortalità totale e nelle classi di età 65-74 e 75-84 anni è stata in linea con il dato atteso, mentre nella classe
di età 85+ anni è stata lievemente superiore all’atteso.
Tra le città del CENTRO-SUD la mortalità totale e in tutte le classi di età (65-74, 75-84 e 85+ anni) è stata in linea con il dato atteso.… ... Leggi il resto

Italia: mortalità settimanale. Dati SISMG Settimana 13 – 19 Dicembre 2023

Tra le città del NORD la mortalità totale e nelle classi di età 65-74 e 75-84 anni è stata in linea con il dato atteso, mentre nella classe
di età 85+ anni è stata lievemente superiore all’atteso.
Tra le città del CENTRO-SUD la mortalità totale e in tutte le classi di età (65-74, 75-84 e 85+ anni) è stata in linea con il dato atteso.… ... Leggi il resto

I rapporti tra i vivi e i morti

Ma quali sono davvero i riti, le formule più frequenti, nel nostro comune sentire, quando noi italiani visitiamo i cimiteri?
Larghissima maggioranza di noi, oltre tre quarti, trascorre del tempo in composto raccoglimento davanti a una lapide o una tomba a terra
È un contegno di olimpico distacco da forme più marcate e spettacolari di ritualità, la cui diffusione aumenta con l’età, ma anche tra i più giovani resta notevolmente maggioritario.
Dichiara di adottare questa pratica funebre del generale silenzio di circostanza, infatti, ben il 63% degli italiani al di sotto dei 35 anni.… ... Leggi il resto