Roma: troppe salme da cremare, ‘privilegiare altre sepolture’

Ridurre il numero di salme in giacenza per cremazione, privilegiando a partire da oggi altre forme di sepoltura. Così Ama Roma, la municipalizzata che gestisce anche i servizi cimiteriali della Capitale, lancia l’allarme sullo “straordinario flusso in entrata registrato negli ultimi giorni“. Ieri in mattinata l’azienda aveva smentito l’ipotesi di un esaurimento di posti nei cimiteri capitolini, precisando di aver “avviato già da inizio gennaio un piano operativo teso a liberare attraverso interventi mirati fino

Domicella: l’impianto di cremazione è di nuovo operativo

Si segnala che è stato revocato il sequestro dell’impianto crematorio di Domicella, al quale tre settimane fa i militari del Noe di Salerno apposero i sigilli in esecuzione al decreto di sequestro preventivo emesso dal gip del Tribunale di Avellino su richiesta della Procura, per i presunti reati di sversamento illecito dei reflui industriali nella rete fognaria comunale e attività di gestione di rifiuti non autorizzata. L’istanza depositata in Tribunale all’indomani dei sigilli dai vertici

Napoli: cimitero di Poggioreale con seppellitori in cassa integrazione

Al cimitero di Poggioreale i seppellitori privati vanno in cassa integrazione fino a giugno 2021. Protestano i lavoratori e La Uil Fpl indice tre giorni di assemblea sindacale, da oggi, lunedì 12 aprile, fino a mercoledì 14. “Chiediamo subito – afferma Annibale De Bisogno, segretario Uil Fpl – un incontro con il Comune di Napoli per capire cosa stia accadendo, la comunicazione della cassa integrazione per i seppellitori, da parte della società Notaro Group, è

Confservizi ha sottoscritto col Governo due intese per contrasto e vaccinazione al Covid sui luoghi di lavoro

Confservizi, la confederazione delle utilities italiane, ha sottoscritto il 6 aprile scorso, al termine di una serie di incontri sviluppati dal Ministero del Lavoro con le Parti Sociali e con la partecipazione del Ministero della Salute e dell’INAIL, due importanti intese per contribuire alla velocizzazione ed al rafforzamento delle misure di contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19: 1. Protocollo Nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione

Le indicazioni della normativa statale sul trattamento dei defunti con Covid-19: confermato il Corso Euro.Act di martedì 19 aprile

L’emergenza Coronavirus ha inizialmente prodotto un susseguirsi di diversificate disposizioni normative, di non immediata comprensione, che hanno indotto la struttura cimiteriale e funebre ad una continua rimodulazione dei propri servizi, per adeguarli alle contingenti necessità della situazione emergenziale. Il Ministero della Salute ha successivamente emesso la Circolare n. 18/2021, ad integrale sostituzione di tutti i precedenti atti normativi, con la quale si sono fornite più specifiche indicazioni – valide per l’intero territorio nazionale – sui

Un cimitero virtuale anche per gli animali domestici

&E; on line da pochi giorni il cimitero virtuale dedicato agli animali domestici, dove potranno essere inserite loro foto, video, insieme a descrizioni e pensieri ad essi dedicati. L’iniziativa è stata realizzata da Lorenzo Tanzini e Josef Alfieri e denominata Arca. Arca attualmente è l’unico cimitero virtuale per animali attivo nel mondo con il dichiarato obiettivo di accogliere indistintamente animali provenienti da privati, zoo, circhi, acquari, allevamenti, dando ad ognuno la dignità e l’affetto che

Lombardia: l’ANCI chiede ai Comuni osservazioni sul testo della bozza di nuovo regolamento regionale in materia funebre, cimiteriale e di cremazione

Con nota dell’8 aprile 2021 di Prot. n. 799/2021, ANCI Lombardia ha chiesto ai Comuni lombardi osservazioni sulla bozza di regolamento regionale in materia funeraria. Di seguito il testo della nota: Circolare n. 254/2021 Ai signori Sindaci, Assessori competenti, Segretari comunali, Responsabili di settore, Organi ANCI Lombardia Oggetto: Richiesta osservazioni Bozza Regolamento Regionale ex art 76 LR n. 4/2019 Norme in materia di medicina legale, polizia mortuaria, attività funebre Gentilissime/i, Regione Lombardia sta avviando le

Come accedere a tutti i servizi del sito www.funerali.org

Si avvicina il primo periodo di corsi di formazione o aggiornamento del 2021. Un'occasione in più per valutare, (visto anche lo sconto concesso) l'abbonamento Premium al sito www.funerali.org, che è ora un vero e proprio magazine con notizie giornaliere, con una loro raccolta settimanale inviata alla mailing list. Non ci conosci? Vuoi valutare cosa si ottiene con l'abbonamento? Vuoi vedere quali corsi sono proposti?   Basta cliccare su: VEDI i servizi offerti e come abbonarti, cliccando

Webinar sulla corretta compilazione del MUD

Unioncamere e le Camere di commercio dell’Emilia-Romagna, in collaborazione con la Sezione regionale dell’Albo nazionale Gestori Ambientali, promuovono due webinar sul MUD rivolti alle imprese. L’obiettivo è quello di supportare le imprese produttrici di rifiuti e le imprese trasportatrici o i gestori di rifiuti nella compilazione e nella presentazione corretta del MUD, modello attraverso il quale devono essere denunciati obbligatoriamente i rifiuti prodotti dalle attività economiche, i rifiuti accolti dal Comune e quelli smaltiti, avviati

Padova: individuati 4 vandali che avevano fatto danni al cimitero dell’Arcella

Sono stati individuati gli autori degli atti vandalici di sabato scorso al cimitero dell’Arcella di Padova A darne notizia l’assessore ai cimiteri di Padova. Fonti Ansa riferiscono che si tratta di 4 ragazzi ora indagati per vilipendio di tombe e danneggiamento aggravato. Tre di loro sarebbero minorenni, tutti italiani che gravitano nel quartiere. Alla base del gesto ci sarebbe la vendetta contro il parroco che aveva chiuso il campo da calcio a seguito del lockdown.

Terni: contestazione su aumento tariffe cimiteriali

L’aumento delle tariffe dei servizi cimiteriali approvato dalla Giunta del Comune di Terni ha scatenato le proteste dei gruppi consiliari di opposizione – M5S, Pd e Senso Civico. Secondo l’opposizione, dopo l’approvazione della delibera in questione, “morire è diventato un lusso”. Gli aumenti riguardano – ad esempio – la tumulazione che passa dai 66 euro del 2018 a 220 euro; l’autorizzazione per i trasporti funebri all’interno del comune che va da 55 euro a 150;

Albosaggia: il cimitero diventa anche virtuale

Tra un paio di mesi il cimitero di Albosaggia sarà a portata di mouse, grazie al progetto realizzato dall’Amministrazione comunale, su suggerimento pervenuto da parte di una cittadina. Nel bilancio di previsione sono stati destinati 15mila euro per la creazione del cimitero virtuale, che permetterà, anche a chi è impossibilitato, di far visita al proprio caro estinto. La pagina web che verrà creata, restituirà infatti fedelmente la visualizzazione del cimitero di via Monaci.

Egitto: riportato alla luce cimitero di animali da affezione

Nelle vicinanze della mitica città egiziana di Berenice, recenti scavi archeologici hanno portato alla luce un cimitero di animali da compagnia, databile al I secolo d.C. I risultati della scoperta, condotta dalla nota archeozoologa polacca Marta Osypinska, sono stati pubblicati sulla prestigiosa rivista del settore “World Archaelogy”. Le circa 600 sepolture rinvenute ospitano soprattutto gatti – animali per eccellenza sacri nell’Antico Egitto – ma anche cani e scimmie macaco. Le caratteristiche, che rendono singolare questa

Parabiago (MI): richiesta di fondi regionali per eliminare l’amianto dai cimiteri

Il Comune di Parabiago ha ritenuto di poter partecipare – per i cimiteri di San Lorenzo e Villastanza – al bando, emesso dalla Regione Lombardia, che prevede l’assegnazione di contributi agli enti locali per la rimozione e la sostituzione di manufatti contenenti amianto dagli edifici pubblici. I fondi disponibili, che complessivamente ammontano a 10 milioni di euro, offrono la possibilità di ottenere un finanziamento massimo di 250mila euro. Il contributo a fondo perduto, che anche

Camogli: cinque indagati per il crollo del cimitero

La procura di Genova ha aperto un fascicolo per frana colposa, sul crollo di una porzione del cimitero di Camogli, per definire le responsabilità legate all’increscioso evento. Le indagini hanno individuato cinque responsabili, che farebbero parte dell’amministrazione comunale, sia nell’area tecnica che dirigenziale. Le operazioni di recupero – ancora in corso di svolgimento – avrebbero, finora, consentito il ritrovamento in mare e fra le macerie di circa 350 – fra salme e resti mortali. Prosegue

Vigonza (PD): Niente più project financing. Affidata gestione dei cimiteri in house a municipalizzata

Il Consiglio comunale di Vigonza (PD) ha approvato l’affidamento “in house” ad Etra dei 5 cimiteri del comune. Un cambio di rotta di 180 gradi, dopo il fallimento del project financing che prevedeva una gestione trentennale da parte della Project Effedue con operazioni cimiteriali svolte dalla Artea e risolto anzitempo con un accordo transattivo. Il contratto con la spa in house Etra prevede un costo per il Comune di 510 mila euro nel triennio. Etra