Monserrato (CA): gli animali d’affezione entrano nel cimitero

Dopo molte segnalazioni ricevute in occasione della Commemorazione dei defunti riguardo al divieto di ingresso in cimitero degli animali d’affezione – previsto in moltissimi cimiteri – l’Amministrazione comunale di Monserrato (CA) ha ritenuto importante dare un immediato segnale di riscontro, consentendo ai fruitori del cimitero di far visita ai propri defunti in compagnia degli amici a quattro zampe, muniti di guinzaglio e con museruola a portata di mano, da far indossare al cane in caso di pericolo di incidenti o su richiesta del personale di vigilanza al cimitero, e comunque da applicare ai cani ad elevato potenziale di rischio.… ... Leggi il resto

Cimiteri Usa: l’ultima moda è incidere ricette sulle lapidi

Nei cimiteri della East Coast americana si sta diffondendo una nuova moda bizzarra e surreale fra le pratiche funebri: l’incisione sulla propria lapide delle ricette del cuore e dei ‘segreti’ del piatto preferito dai defunti.
Questa sorta di “Spoon River Gastronomico“ vede così, incise a chiare lettere nel marmo, vere e proprie pagine da manuale di cucina, soprattutto dessert, come i biscotti di Natale o gli stuzzichini per lo Spritz.… ... Leggi il resto

Bologna: la Certosa segreta

È prevista a Bologna per oggi sabato 19 novembre, alle ore 14, una visita guidata dal titolo “Certosa segreta”.
Roberto Martorelli, che dal 2000 si occupa del progetto di valorizzazione e restauro del cimitero monumentale bolognese, accompagnerà i visitatori in una passeggiata all’interno del cimitero, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, nelle sue sale nascoste, nei chiostri poco esplorati, per visionare le splendide opere d’arte meno note ai più.
Partecipazione euro 4, ridotto 3 euro. Prenotazione obbligatoria scrivendo a museorisorgimento@comune.bologna.it… ... Leggi il resto

Ravenna: inaugurazione della lapide restaurata di Primo Uccellini con visita guidata al cimitero monumentale

Oggi alle 10.30, al cimitero monumentale di Ravenna, verrà inaugurata la lapide restaurata dedicata a Primo Uccellini, patriota, archivista e bibliotecario del Comune di Ravenna.
Nel 2005 la società conservatrice del Capanno Garibaldi di Ravenna e la Pensiero & azione di Ravenna dedicarono una lapide nel muro interno del cimitero monumentale di Ravenna per ricordare uno dei protagonisti del Risorgimento ravennate.

La lapide, ripulita e restaurata dagli attacchi di tempo ed eventi atmosferici, verrà inaugurata alla presenza del presidente della Fondazione Ravenna Risorgimento, del vicesindaco Eugenio Fusignani, e di Franco Gabici che condurrà una visita guidata alle tombe dei ravennati illustri sepolti all’interno del cimitero monumentale.… ... Leggi il resto

Giornate Fai: nuove visite nei cimiteri

Nell’ambito della settimana ‘Giornate Fai per le scuole’ dal 21 al 26 novembre, manifestazione dedicata alle scuole che da undici anni il Fondo per l’Ambiente Italiano organizza, sul modello delle Giornate Fai di Primavera e d’Autunno, verranno aperti oltre mille luoghi speciali.
I siti saranno visitati da studenti iscritti al Fai. Le classi ‘Amiche Fai’ saranno guidate da altri studenti, appositamente formati per l’occasione dai loro insegnanti, in collaborazione con il Fai: gli Apprendisti Ciceroni, che accoglieranno i ragazzi portandoli alla scoperta di chiese, palazzi, parchi e giardini storici, monumenti e istituzioni del loro territorio, raccontandone la storia, mostrandone i capolavori e i particolari curiosi, per renderli cittadini più consapevoli e attivi, primi difensori e promotori del patrimonio culturale dell’Italia.… ... Leggi il resto

Campobasso: cimitero per animali d’affezione progettato dai futuri geometri dell’Istituto Pilla

Le ultime classi dell’istituto per geometri Leopoldo Pilla di Campobasso sono state impegnate nel rilievo del vecchio cimitero napoleonico ubicato nella frazione di Santo Stefano.
Il lavoro è frutto di una collaborazione tra la scuola e il Comune di Campobasso, che prevede anche la progettazione di un cimitero per gli animali d’affezione.
Infatti, tra l’Istituto Istituto Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio Pilla di Campobasso e il Comune di Campobasso, è in essere, dallo scorso mese di aprile, una convenzione che ha come oggetto lo studio da parte degli studenti di un ipotetico cimitero per animali di affezione, finalizzato alla redazione di un progetto di fattibilità (od altro elaborato progettuale) che verrà poi ceduto gratuitamente all’Amministrazione Comunale.… ... Leggi il resto

Castel Bolognese (RA): parte l’iniziativa “Cambiare l’acqua ai fiori”

Il cimitero di Castel Bolognese (RA) ha dato vita ad un’interessante iniziativa dal nome “Cambiare l’acqua ai fiori”, che prende spunto dal titolo del famoso romanzo di Valerie Perrin con protagonista la guardiana di un piccolo cimitero francese.
Il progetto consiste nell’affiancare il custode del camposanto cittadino con due nuovi addetti destinati a promuovere la cittadinanza attiva ed a sostenere il contrasto alla solitudine, istituendo una vigilanza discreta e rassicurante presso il cimitero, in grado di essere di sostegno alle persone anziane con difficoltà motorie, dando nel contempo informazioni e accogliendone le esigenze.… ... Leggi il resto

Cavriago (RE): rievocazione storica con gli studenti nel cimitero napoleonico

Gli studenti della 3B della media Galilei hanno dato vita ad una rievocazione storica nel Cimitero Napoleonico di Cavriago, interpretando i ruoli dei protagonisti per onorare e ricordare con riconoscenza coloro che sacrificarono la loro vita per l’Italia durante la Prima guerra Mondiale.
Nel corso della cerimonia sono state svelate anche tre lapidi dedicate a giovani soldati che, feriti sul fronte, furono inviati all’ospedale militare di Cavriago, dove morirono.
L’evento intitolato ’Tu che vivi in tempo di pace non ti scordar di noi’ è stato organizzato dall’associazione culturale ’Carmen Zanti’ e dal ’Comitato del Cimitero Napoleonico’, con Comune, Alpini ed Anpi.… ... Leggi il resto

Cremona: Commemorazione dei Caduti Britannici al Civico Cimitero

Oggi alle ore 15 al Civico Cimitero si svolgerà la cerimonia di Commemorazione dei Caduti delle forze del Commonwealth, presenti sul fronte italiano tra il novembre 1917 e il novembre 1918, mentre diversi campi di riposo e unità mediche istituiti in varie località del nord Italia dietro il fronte, rimasero fino al 1919.
Il Cimitero di Cremona contiene un lotto di 83 sepolture di militari del Commonwealth della Prima guerra mondiale, la maggior parte dei quali morirono nell’Ospedale Stazionario n.… ... Leggi il resto

Villanova del Ghebbo (RO): Il sindaco fa il punto sul previsto impianto di cremazione

Il Sindaco di Villanova del Ghebbo, Gilberto Desiati, nel corso di una recente intervista ha ricordato gli step che hanno portato alla previsione di un investimento pubblico per la realizzazione di un forno crematorio nel Polesine, finalizzato a garantire un servizio di pubblica utilità a tutta la cittadinanza, in linea alle nuove tecnologie del settore ed in linea con gli standard ambientali europei più avanzati e con risparmi importanti per il cittadino.
Già nella primavera del 2018 il Comune di Villanova del Ghebbo ricevette una proposta di partenariato pubblico privato attraverso il ricorso alla finanza di progetto per la realizzazione di un’area di cremazione, cui seguì un incontro pubblico a cui parteciparono i promotori, un professore universitario e rappresentanti delle associazioni ambientaliste, per approfondirne temi quali il funzionamento ed i rischi ambientali.… ... Leggi il resto

Poggioreale (NA): dopo il crollo riappare l’originario progetto del Fondo Zevola

Dopo l’ennesimo crollo all’interno del cimitero, i lavori di disboscamento e pulizia effettuati dai vigili del fuoco hanno fatto riapparire la struttura del Fondo Zevola, una zona verde all’interno del cimitero monumentale di Poggioreale adiacente al muro di cinta crollato, dove era stata costruita un’area con 5 mila fosse d’interro, lapidi, attacchi per la luce, percorsi per i visitatori e anche una palazzina dei servizi.
I giardinieri del comune di Napoli, durante le operazioni di pulizia, hanno riportato alla luce centinaia e centinaia di lapidi bianche, nuove di zecca, praticamente un’intera ala cimiteriale dimenticata.… ... Leggi il resto

Morire all’italiana. Pratiche, Riti, Credenze

La casa editrice Il Mulino ha pubblicato il volume: “Morire all’italiana. Pratiche, Riti, Credenze”, a cura di Asher Colombo, Università di Bologna, in cui sono raccolte le risultanze di una ricerca effettuata, da più Università in Italia, nel quadro del PRIN 2017-202 “Death, Dying and Disposal in Italy”.
Il volume è stato presentato nel corso di un Seminario svoltosi a Bologna, presso l’Aula Poeti del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Bologna, nel corso del quale sono stati illustrati i diversi capitoli in cui si articola il volume, ciascuno dei quali ha visto un Gruppo di lavoro, coinvolgendo, accanto a quella di Bologna, le Università di Bergamo, Milano, Napoli, Torino, Urbino.… ... Leggi il resto

Lodi: soluzione “naturale” al cimitero contro l’invadenza dei piccioni

Al cimitero Maggiore di Lodi sono iniziati i primi interventi di falconeria per allontanare i piccioni.
La soluzione è stata ritenuta la più naturale, ecocompatibile e a minore impatto per mettere un freno agli invadenti volatili, tra le maggiori cause di sporcizia e degrado di difficile risoluzione, in ambito cimiteriale.
Il sistema è già utilizzato in altre città nel territorio e prevede 15 interventi in orario serale, dopo il tramonto, con due o quattro rapaci, Poiane di Harris, a un ritmo di almeno due la settimana.… ... Leggi il resto

Velletri: visita guidata ai Civici Musei e al cimitero Monumentale

In occasione della festività del 1° novembre, i Musei Civici di Velletri organizzano la visita guidata tematica I reperti funerari dall’Età del Bronzo alla prima Età Cristiana, alle ore 11.00 presso il Museo Archeologico “O.Nardini”.
La visita illustrerà come sono cambiati nella storia riti e oggetti legati al culto dei defunti: dalla tomba scavata nella roccia ritrovata vicino alla Cantina Sperimentale al Sarcofago delle Fatiche di Ercole alle epigrafi funerarie del IV d.C., che testimoniano la presenza di una prima comunità cristiana a Velletri.… ... Leggi il resto

Istria: le problematiche di tutela e conservazione del patrimonio cimiteriale storico

Nel 2013 la Città di Pola ha commissionato al Centro di ricerche storiche di Rovigno uno studio sullo stato di conservazione delle tombe storiche e si è data un Regolamento sulla tutela del patrimonio cimiteriale.
Purtroppo, tale documento è rimasto praticamente lettera morta, quindi oggi, tra i concessionari delle vecchie tombe, alcuni osservano la normativa, altri o la ignorano completamente oppure la interpretano a modo loro.
Le tombe storiche abbandonate dagli eredi (appartenute perlopiù a famiglie esuli da Pola, che le hanno abbandonate oltre 70 anni fa) vanno nuovamente all’asta a prezzi di partenza variabili in base alla superficie che occupano, in taluni casi di poco superiori ai loculi di nuova costruzione (dalle 20.000 kune in su).… ... Leggi il resto

Torino: grande successo del Requiem di Mozart al Monumentale

L’esecuzione del Requiem di Mozart, avvenuta sabato scorso al cimitero Monumentale, da parte dell’orchestra Melos Filarmonica, direttore Giulio Magnanini, insieme al coro FilHarmonia di Sanremo e al coro Philarmonique de Nice ha avuto un grande successo di pubblico.
AFC – la Società pubblica del Comune che gestisce i cimiteri – ha organizzato l’evento ad ingresso libero, precedendolo con i saluti del presidente, Andrea Araldi e dell’amministratore delegato, Carlo Tango.
Tra i presenti l’assessore Chiara Foglietta, per la Regione, Daniele Valle (capogruppo PD) e Piera Levi Montalcini, nipote e presidente della Fondazione Rita Levi Montalcini.… ... Leggi il resto