Abruzzo: proposta sepoltura animali domestici nei cimiteri

Su proposta dell’assessore comunale pescarese Maria Rita Carota, il capogruppo della Lega in Consiglio Regionale, Vincenzo D’Incecco ha depositato un progetto di legge in Consiglio Regionale per consentire la sepoltura all’interno dei cimiteri comunali, in una teca separata, degli animali domestici, ormai parte integrante dei nuclei familiari ed integrare conseguentemente la legge funeraria regionale.
Questa legge andrebbe incontro alle tante famiglie che non hanno la possibilità di accedere ai “cimiteri per animali d’affezione”, sia per l’ubicazione distante dai centri abitati che per il canone annuale dovuto.… ... Leggi il resto

Monserrato (CA): gli animali d’affezione entrano nel cimitero

Dopo molte segnalazioni ricevute in occasione della Commemorazione dei defunti riguardo al divieto di ingresso in cimitero degli animali d’affezione – previsto in moltissimi cimiteri – l’Amministrazione comunale di Monserrato (CA) ha ritenuto importante dare un immediato segnale di riscontro, consentendo ai fruitori del cimitero di far visita ai propri defunti in compagnia degli amici a quattro zampe, muniti di guinzaglio e con museruola a portata di mano, da far indossare al cane in caso di pericolo di incidenti o su richiesta del personale di vigilanza al cimitero, e comunque da applicare ai cani ad elevato potenziale di rischio.… ... Leggi il resto

Campobasso: cimitero per animali d’affezione progettato dai futuri geometri dell’Istituto Pilla

Le ultime classi dell’istituto per geometri Leopoldo Pilla di Campobasso sono state impegnate nel rilievo del vecchio cimitero napoleonico ubicato nella frazione di Santo Stefano.
Il lavoro è frutto di una collaborazione tra la scuola e il Comune di Campobasso, che prevede anche la progettazione di un cimitero per gli animali d’affezione.
Infatti, tra l’Istituto Istituto Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio Pilla di Campobasso e il Comune di Campobasso, è in essere, dallo scorso mese di aprile, una convenzione che ha come oggetto lo studio da parte degli studenti di un ipotetico cimitero per animali di affezione, finalizzato alla redazione di un progetto di fattibilità (od altro elaborato progettuale) che verrà poi ceduto gratuitamente all’Amministrazione Comunale.… ... Leggi il resto

Civitanova Marche (MC): inaugurato il forno crematorio per animali d’affezione

È stato inaugurato il 10 settembre a Civitanova Marche il primo forno crematorio per animali d’affezione.
La “Cineraria Cremazione Animali”, questo il nome della nuova attività, è nata dall’idea di due giovani imprenditori marchigiani, Francesco Camacci e Massimo Riccobello, entrambi di Corridonia.
Il servizio utilizza un forno di ultima generazione a basso impatto ambientale, è dedicato principalmente a cani e gatti e rivolto a tutti, dai veterinari ai privati, con ritiro spoglie a domicilio attivo 365 giorni e h24.… ... Leggi il resto

Roma: in commissione Bilancio il Piano risanamento qualità dell’aria e la proposta di legge sui cimiteri per animali da affezione

La commissione Bilancio, presieduta da Fabio Refrigeri (Pd), ha dato il via libera a due provvedimenti di competenza di altre commissioni.
Si tratta del Testo Unificato delle proposte di legge regionale n. 71 e n. 159 (“Disciplina dei cimiteri per animali da affezione”), che torna in commissione Sanità per la votazione finale, e della Proposta di Deliberazione consiliare n. 77 del 3 febbraio 2022, l’aggiornamento del Piano di Risanamento della Qualità dell’Aria (PRQA), che torna in commissione Ambiente.… ... Leggi il resto

Genova: da settembre parte il servizio “Asef for pets”

Dal 21 settembre Asef – la società partecipata del Comune di Genova specializzata in onoranze e trasporti funebri – offrirà un nuovo servizio alla cittadinanza, dal nome “Asef for pets”, che si occuperà delle spoglie degli animali d’affezione, dalla cremazione etica e personalizzata sino all’affido dell’urna cineraria al padrone.
Gli uffici della nuova divisione avranno sede nella centrale agenzia di Corso Europa e, per ora Asef si occuperà di ritiro delle spoglie, cremazione e consegna dell’urna al padrone per un affido in abitazione, in attesa che, a breve, gli uffici comunali siano pronti a dare il via, dal punto di vista amministrativo, alla tumulazione delle urne in area cimiteriale.… ... Leggi il resto

Avezzano: giunta manifestazione di interesse per il cimitero degli animali

Una ditta del territorio di Avezzano ha dato risposta all’avviso pubblicato dall’Amministrazione per la realizzazione del cimitero degli animali.
Il progetto di realizzazione ha avuto ora il parere positivo del dirigente preposto.
Ora è prevista la pubblicazione del Bando di gara, che porterà all’assegnazione dell’appalto per la gestione della struttura, passando per il Consiglio comunale.
L’area individuata, nei pressi del Cimitero di Antrosano, è di circa 5.000 metri quadrati. Qui verrà creato un idoneo spazio di sepoltura agli animali domestici, raccogliendo le aspettative di tantissimi concittadini.… ... Leggi il resto

Santa Margherita Ligure (GE): animali e umani potranno essere seppelliti insieme

Anche il Comune di Santa Margherita Ligure ha recepito – con l’approvazione del nuovo regolamento comunale di polizia mortuaria e cimiteriale – l’ordinanza regionale che consente di seppellire gli animali domestici nella tomba di famiglia.
Il nuovo regolamento ha così dato spazio a quanto già stabilito dalla Regione Liguria con la legge regionale 15/2020, che ha dato facoltà ai Comuni di autorizzare «la tumulazione nella tomba o nel loculo del padrone, o nella tomba di famiglia, delle ceneri degli animali di compagnia o d’affezione.… ... Leggi il resto

Lazio: “una cuccia per la vita” per gli animali domestici

L’obiettivo dichiarato di una proposta di legge regionale, all’esame della Commissione sanità del Lazio, è di offrire una tomba per “Fido”, realizzando strutture per dare sepoltura agli animali da affezione.
In Regione l’idea bipartisan è partita da esponenti pentastellati e di FdI e ha dato vita a due iniziative legislative, unificate per affrontare le richieste da tempo sollecitate da numerosi cittadini e associazioni animaliste.
La legge andrebbe anche a coprire un vuoto nelle stesse norme nazionali.… ... Leggi il resto

Dal 9 marzo entra in vigore la modifica della Costituzione e in particolare c’è più tutela dell’ambiente e degli animali

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 44 del 22 febbraio 2022 è stata pubblicata la Legge costituzionale 11 febbraio 2022, n. 1, recante “Modifiche agli articoli 9 e 41 della Costituzione in materia di tutela dell’ambiente”.
Con la modifica dell’articolo 9 della Costituzione è stato specificato che la Repubblica tutela non più solo la cultura, lo sviluppo e la ricerca scientifica, ma anche l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell’interesse delle future generazioni.
Inoltre si dice che la legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali.… ... Leggi il resto

AISFA PET: l’Associazione dedicata alle imprese funebri operanti nell’ambito degli animali d’affezione

È nata lo scorso aprile 2021 AISFA PET, la prima Associazione di categoria specifica per le imprese che operano in tutti gli ambiti dell’intera filiera nazionale nel settore funebre dedicato agli animali da compagnia.
Il settore sta suscitando un forte interesse anche nel nostro paese, determinato anche dall’elevato numero di animali d’affezione posseduti, che ci vede al secondo posto in Europa.
AISFA PET è un organismo voluto e costituito dagli stessi imprenditori operanti in questo campo, al fine di ottenere una propria rappresentanza competente e risultati concreti.… ... Leggi il resto

Genova: approvata delibera sulla sepoltura degli animali

È stata approvata a Genova la delibera che consente la tumulazione le ceneri degli animali nel loculo del padrone defunto o della tomba di famiglia.
Per avvalersi di questa possibilità è previsto un costo supplementare, pari a quello che viene applicato in caso di tumulazione supplementare delle ceneri di persona.
Non sarà, però, possibile la tumulazione delle ceneri di animali il cui padrone è ancora in vita. L’animale deve essere appartenuto al concessionario defunto, o ad una delle persone defunte indicate dal concessionario.… ... Leggi il resto

Bressanone (BZ): il Comune indirizzato alla realizzazione di un cimitero per gli animali

A Bressanone, il Consigliere della Lega e Vicepresidente del Consiglio comunale Angelo Baffo ha proposto la creazione di un cimitero esclusivamente dedicato agli animali da compagnia.
Il Comune, poi, pur escludendo l’utilizzo dei fondi pubblici, ha lasciato aperto uno spiraglio alle proposte provenienti dai privati.
La speranza è che un privato metta quanto meno a disposizione un terreno da dedicare al progetto, poi con la collaborazione delle associazioni di volontariato presenti sul territorio si potrà ragionare sul prosieguo dell’iniziativa, che potrebbe anche portare alla creazione di nuovi posti di lavoro.… ... Leggi il resto

Forlì: presentato progetto per impianto di cremazione per animali d’affezione

Il vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo ha presentato in seconda Commissione consiliare il progetto di variante urbanistica – da adottare entro fine mese – che individua a Coriano e Villa Selva due comparti in cui sarà possibile per i privati chiedere la realizzazione di un impianto di cremazione per animali d’affezione.
Viene così accolta la richiesta pervenuta in tal senso agli uffici dell’unità Ambiente da parte di associazioni animaliste, volontari e cittadini.
Tale impianto di cremazione per gli animali d’affezione sarebbe il primo di tutta la Romagna, poiché la riminese “Pets on paradise” sta al momento utilizzando un impianto di Pesaro.… ... Leggi il resto

Brindisi – il Comune prevede l’installazione di un inceneritore nei pressi del canile comunale

Considerate le numerose, necessarie autorizzazioni ambientali e regolamentali per procedere alla realizzazione di un cimitero di animali, il Comune di Brindisi ha invece pensato di procedere all’edificazione di un inceneritore dedicato agli stessi, nei pressi del canile comunale, dando la possibilità ai proprietari, che potranno altresì assistere all’intero processo di cremazione del proprio animale domestico, di poter poi portare a casa l’urna con le ceneri.
Tale scelta è stata ritenuta dall’Amministrazione comunale più igienica e sostenibile, sia a livello ambientale sia rispetto alla gestione di spazi cimiteriali dedicati.… ... Leggi il resto

Feltre (BL): apre il primo crematorio per animali della provincia di Belluno

Aprirà a Feltre entro la fine dell’anno, nella zona artigianale di via Cavalieri di Vittorio Veneto, il primo impianto crematorio per animali della provincia di Belluno, gestito dall’imprenditore Stefano Cercenà.
La struttura intende offrire un servizio di onoranza funebre per gli animali di affezione, con sala del commiato dedicata e scelta della relativa urna per poter portare a casa le ceneri.
Previsto anche il solo servizio di incenerimento per chi vuole procedere unicamente allo smaltimento della carcassa dell’animale, senza la conservazione delle ceneri.… ... Leggi il resto