Genova: approvata delibera sulla sepoltura degli animali

È stata approvata a Genova la delibera che consente la tumulazione le ceneri degli animali nel loculo del padrone defunto o della tomba di famiglia. Per avvalersi di questa possibilità è previsto un costo supplementare, pari a quello che viene applicato in caso di tumulazione supplementare delle ceneri di persona. Non sarà, però, possibile la tumulazione delle ceneri di animali il cui padrone è ancora in vita. L’animale deve essere appartenuto al concessionario defunto, o

Bressanone (BZ): il Comune indirizzato alla realizzazione di un cimitero per gli animali

A Bressanone, il Consigliere della Lega e Vicepresidente del Consiglio comunale Angelo Baffo ha proposto la creazione di un cimitero esclusivamente dedicato agli animali da compagnia. Il Comune, poi, pur escludendo l’utilizzo dei fondi pubblici, ha lasciato aperto uno spiraglio alle proposte provenienti dai privati. La speranza è che un privato metta quanto meno a disposizione un terreno da dedicare al progetto, poi con la collaborazione delle associazioni di volontariato presenti sul territorio si potrà

Forlì: presentato progetto per impianto di cremazione per animali d’affezione

Il vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo ha presentato in seconda Commissione consiliare il progetto di variante urbanistica – da adottare entro fine mese – che individua a Coriano e Villa Selva due comparti in cui sarà possibile per i privati chiedere la realizzazione di un impianto di cremazione per animali d’affezione. Viene così accolta la richiesta pervenuta in tal senso agli uffici dell’unità Ambiente da parte di associazioni animaliste, volontari e cittadini. Tale impianto di

Brindisi – il Comune prevede l’installazione di un inceneritore nei pressi del canile comunale

Considerate le numerose, necessarie autorizzazioni ambientali e regolamentali per procedere alla realizzazione di un cimitero di animali, il Comune di Brindisi ha invece pensato di procedere all’edificazione di un inceneritore dedicato agli stessi, nei pressi del canile comunale, dando la possibilità ai proprietari, che potranno altresì assistere all’intero processo di cremazione del proprio animale domestico, di poter poi portare a casa l’urna con le ceneri. Tale scelta è stata ritenuta dall’Amministrazione comunale più igienica e

Feltre (BL): apre il primo crematorio per animali della provincia di Belluno

Aprirà a Feltre entro la fine dell’anno, nella zona artigianale di via Cavalieri di Vittorio Veneto, il primo impianto crematorio per animali della provincia di Belluno, gestito dall’imprenditore Stefano Cercenà. La struttura intende offrire un servizio di onoranza funebre per gli animali di affezione, con sala del commiato dedicata e scelta della relativa urna per poter portare a casa le ceneri. Previsto anche il solo servizio di incenerimento per chi vuole procedere unicamente allo smaltimento

Cimiteri per animali: anche in Sicilia nascono proposte per dare dignitosa sepoltura agli amici a 4 zampe

A Palermo, l’Onorevole Tommaso Calderone, capogruppo di Forza Italia all’Ars (Assemblea regionale Siciliana), ha annunciato che depositerà un articolato disegno di legge, avente ad oggetto l’istituzione di cimiteri destinati alla sepoltura di animali d’affezione. L’Onorevole ha affermato: “L’affetto per i nostri cani ci obbliga a pensare a una loro dignitosa sepoltura. Un deputato deve occuparsi di ogni argomento, anche quello relativo alla salvaguardia della sensibilità di ognuno di noi”. Già da tempo sono state istituite

Liguria: disciplina della tumulazione degli animali di affezione

Nella scorsa legislatura, su indicazione del M5S, il Consiglio regionale ligure ha approvato un provvedimento legislativo per disciplinare i servizi funebri e cimiteriali, nonché la tumulazione degli animali di affezione. Nello specifico, l’articolo 54 di tale provvedimento (reperibile anche in banca dati di questo sito) ha previsto la possibilità di tumulare le ceneri dell’animale di compagnia nella tomba o nel loculo di famiglia, su richiesta del defunto o dei suoi eredi e previa cremazione e

Genova: allo studio impianto di incenerimento per animali e conservazione delle urne

Un forno crematorio per gli animali domestici da compagnia e, accanto, un locale dove conservare le urne con le ceneri, per i padroni che non vorranno portarle con sé. È il progetto a cui sta lavorando Asef, l’azienda di servizi funebri del Comune di Genova, decisa ad ampliare la sua attività anche a questo ambito, che ha ormai una precisa regolamentazione normativa. Diverse le ipotesi di localizzazione sul tavolo: Bolzaneto, Valbisagno e Righi.

Latina: la proposta di un cimitero per animali di affezione

Per rispondere alle esigenze di chi vive la dolorosa perdita del proprio animale avendo, tutt’ora, come unica soluzione l’incenerimento delle spoglie tramite il veterinario, esponenti di Fratelli d’Italia hanno proposto di istituire, regolamentare ed agevolare la creazione di un cimitero per animali di affezione nel territorio del comune di Latina. La legge regionale n. 34 del 1997 prevede, infatti, la possibilità di realizzare cimiteri per animali, tramite regolamenti da adottare nei singoli comuni. Secondo i

Campania: proposta modifica legge regionale per consentire tumulazione nella stessa tomba di spoglie di umani e di animali

Il Consigliere Regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, ha presentato al Consiglio Regionale della Campania una proposta di legge “per introdurre la possibilità della tumulazione delle ceneri degli animali di compagnia o di affezione nella tomba o loculo del padrone o nella tomba di famiglia, nell’ottica della continuità degli affetti e della convivenza uomo-animali d’affezione”. “Sono tantissime le persone che intrattengono un rapporto di affetto con un animale da compagnia desiderando che ciò continui,

Un cimitero virtuale anche per gli animali domestici

&E; on line da pochi giorni il cimitero virtuale dedicato agli animali domestici, dove potranno essere inserite loro foto, video, insieme a descrizioni e pensieri ad essi dedicati. L’iniziativa è stata realizzata da Lorenzo Tanzini e Josef Alfieri e denominata Arca. Arca attualmente è l’unico cimitero virtuale per animali attivo nel mondo con il dichiarato obiettivo di accogliere indistintamente animali provenienti da privati, zoo, circhi, acquari, allevamenti, dando ad ognuno la dignità e l’affetto che

Minervino (LE): nicchie al cimitero anche per gli animali di affezione

Minervino di Lecce (Puglia) si pone all’avanguardia in Italia sul modo di concepire il rapporto con la morte dei propri animali domestici, non solo cani e gatti, ma anche furetti, pesci ornamentali, invertebrati, roditori, uccelli. Con l’approvazione all’unanimità, da parte del consiglio comunale, si è demandato agli uffici interessati l’avvio della procedura per l’ampliamento del cimitero comunale. Ed il raddoppio dell’area del camposanto comprenderà anche la zona destinata ad accogliere i resti dei propri pets.

Camera: pronto in Commissione Affari sociali il testo unificato di riforma del settore funerario. Tempo fino al metà gennaio 2021 per presentare gli emendamenti

La Commissione Affari sociali della Camera ha ripreso in data 10/12/2020 l’esame delle pdl recanti disciplina delle attività funerarie, della cremazione e della conservazione o dispersione delle ceneri (AC.928 Michela Brambilla – FI, AC. 1143 Sara Foscolo – Lega e AC. 1618 Giuditta Pini-PD). Dopo lo svolgimento di un ciclo di audizioni, la Commissione aveva nominato un Comitato ristretto, che riunitosi negli scorsi mesi, ha predisposto una proposta di testo unificato delle proposte di legge

Genova: un cimitero per gli animali d’affezione

A completamento dei dettami normativi sui regolamenti per gli animali d’affezione, varati nel corso degli ultimi anni sia a livello comunale che a livello regionale, la Municipalità di Genova si è impegnata ad individuare, nel breve termine, una specifica area dedicata alla creazione di un cimitero per gli animali. In effetti, in assenza di un luogo di sepoltura per gli animali d’affezione, regolarmente autorizzato, molti amanti degli animali si vedevano spesso costretti a far cremare

[Fun.News 3539] Sefit 10: Sepoltura animali d’affezione

In un messaggio inviato dall’On.le Brambilla e letto nel corso di Sefitdieci, la deputata di Forza Italia – impossibilitata a partecipare di persona – sostiene la necessità di una normativa sulla sepoltura degli animali d’affezione e ribadisce la necessità che per via legislativa si chiarisca la possibilità di seppellire il proprio animale nella tomba del padrone.“Una facoltà assolutamente estranea alla normativa statale in materia”, afferma il Governo, e che “contrasta in particolare con l’art. 50

Fedeltà del cane anche per un defunto

Huzi, un cane di 12 anni vive nella contea di Fuping, nella provincia cinese di Shaanxi. Lì il cane vive con una famiglia che è stata recentemente colpita da un lutto: è morto il nonno Wu a cui Huzi era molto affezionato. Ora il cane vive con i figli del defunto, ma non ha dimenticato il padrone morto. E a dimostrarlo c’è un video, pubblicato sulla piattaforma Pear, che mostra come la visita del cane

Load More