Caratteristiche della bara

Di seguito si rimanda ad alcuni articoli che trattano la materia:

Con lo zinco...o senza?


Quando usare la cassa di zinco o il cassone impermeabile esterno e rimovibile rispetto alla bara lignea nell'inumazione di infetti


Una grave lacuna regolamentare rimasta ancora insoluta


La "stagnatura" nei cofani di zinco


E' partita la procedura UNI per definire gli standards in Italia per le bare


E' partita la procedura UNI per definire gli standards in Italia per le bare


come confezionare i contenitori per resti mortali?


Siringazione cavitaria senza formalina?


Casse... di cartone?


Valvola depuratrice e dispositivo plastico sostitutivo dello zinco.


Cremazione di infetti in Emilia Romagna


Deformazione dello zinco nei feretri da tumulazione ex Art. 30 DPR 285/1990


La saldatura "a freddo" delle casse zincate


L'avvolgimento del feretro ex Art. 88 DPR 285/1990 e Circ.Min. n.10/1998


Fuochi fatui dalle casse metalliche quando non c'erano ancora le valvole a depressione


Sanzione ex Art. 358 Regio Decreto n. 1265/1934 e feretri non a norma


l'uso delle casse mortuarie nel DPR 10 settembre 1990 n.285.


Plastica biodegradabile e resti mortali


Doppia cassa ex Art. 30 DPR 285/1990 ed infetti


Il trattamento antiputrefattivo ex Artt. 32 e 48 DPR 285/1990


Come trattare i cadaveri infetti


Art. 74 DPR 285/1990: madre e neonato


TUMULAZIONE:questioni aperte e problemi irrisolti


Come costruire un'urna cineraria


Come costruire un'urna cineraria


Cofani in cellusa e infetti


La verifica feretro nelle traslazioni


Sosta di piu' giorni: come confezionare la bara?


Tumulazione stagna senza lo zinco?


Feretri 'over size' e loculi troppo piccoli


Feretri 'over size' e loculi troppo piccoli


Le cassette zincate per ossa


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *