Rubate ceneri di una defunta a Roma. Denuncia del furto sia dei familiari che del gestore del cimitero

Anche Ama Roma, che gestisce i cimiteri di Roma, ha presentato – dopo i familiari della giovane – denuncia per il furto delle ceneri di Elena Aubry, la giovane morta a causa di un incidente con la moto il 6 maggio 2018.
L’amministratore delegato Stefano Zaghis ha dichiarato che Ama sta collaborando con le forze dell’ordine al fine di aiutare con le indagini, e a tal proposito ha fornito le registrazioni delle telecamere di sorveglianza ai carabinieri della Stazione San Lorenzo.
“Il cimitero Verano si estende su una superficie di circa 87 ettari – spiega Ama in una nota – Nell’area cimiteriale è attivo un servizio di pattugliamento di guardie giurate armate, presenti 7 giorni su 7 durante l’orario di apertura.
Le guardie giurate operano in sintonia con la centrale operativa di competenza e con la sala operativa di videosorveglianza, garantendo il pronto intervento in caso di necessità.
Alla sala di videosorveglianza fanno capo circa 40 telecamere che controllano i varchi di accesso, gli uffici cimiteriali, l’area del Quadriportico ed alcuni punti specifici”.

Autori

Written by:

7.946 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.