Londra: zero decessi da Covid per la prima volta da sei mesi

Per la prima volta, da sei mesi a questa parte, Londra ha registrato zero morti per Covid.
La capitale ha registrato il 12% di tutte le vittime causa coronavirus dell’intera Gran Bretagna e, in aprile 2020, al culmine della pandemia, si registravano in media 230 morti al giorno.
Anche nel resto del Paese si registra un netto calo dei decessi, meno di una decina, e dei contagi diminuiti di un terzo.
Con questi dati si sta cautamente prevedendo l’allentamento delle misure restrittive del lockdown: cade l’indicazione di restare in casa (dopo quasi tre mesi) sarà possibile incontrarsi all’aperto o nei giardini privati, ma al massimo in gruppi di sei o in due nuclei familiari. Bisogna evitare baci e abbracci e mantenere la distanza di sicurezza, qui di due metri.
Lo straordinario risultato è stato reso possibile dal successo della campagna di vaccinazione, che ha già coinvolto – con la somministrazione della prima dose – più di 30 milioni di persone, ossia il 57 per cento della popolazione adulta; mentre più di 3 milioni e mezzo hanno fatto anche il richiamo.
I nuovi contagi si attestano sotto i 4mila/giorno, cioè al livello più basso degli ultimi sei mesi.
Resta invece, per il momento, il divieto di vacanze all’estero: il governo ha introdotto una multa di 5mila sterline per chi tenta di uscire dai confini, senza un valido motivo di lavoro ed urgenza.

Autori

Written by:

7.903 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.