Le sale del commiato iniziano ad avere una qualche giurisprudenza.

La realizzazione delle sale del commiato, variamente denominate (es.: strutture per il commiato e simili), iniziano ad avere una qualche giurisprudenza. Ex plurimis, si possono citare: TAR Marche, Sez. I, 18 novembre 2017, n. 866; TAR Puglia, Lecce, Sez. I, 21 settembre 2017, ordin. n. 481; TAR Puglia, Lecce, Sez. II, 28 gennaio 2019, n. 150; TAR Puglia, Lecce, Sez. I, 7 febbraio 2019, n. 197; TAR Puglia, Lecce, Sez. I, 17 luglio 2018, n. 1178; TAR Lombardia, Brescia, Sez. II, 26 marzo 2018, n. 325; TAR Lombardia, Milano, Sez. II, 11 marzo 2019, n. 519; TAR Lombardia, Milano, Sez. IV, 12 marzo 2019, n. 520. Quest’ultima, in particolare merita di essere segnalata per il fatto che l’autorizzazione alla costruzione di una sala del commiato sia stata rilasciata dal SUAP non del comune (singolo) quanto da Comunità Montana, in attuazione di specifica convenzione,. ciè da una c.d. forma associativa nell’esercizio di funzioni amministrative degli Enti Locali, aspetto non sempre colto come fattore di quella che, sia permesso, potrebbe essere chiamata come un’evoluzione negli ambiti delle funzioni amministrative locale (art. 13 (ed art. 30) T.U.E.L.

Written by:

Sereno Scolaro

437 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.