No della CEI alla dispersione delle ceneri e all'affido delle urne

Questo articolo è parte 7 di 7 nella serie affido urna cineraria

Un articolo di Giacomo Galeazzi su “La Stampa” del 30 ottobre 2009 anticipa le disposizioni che la Cei approverà il prossimo 9 novembre ad Assisi sulla cremazione. Verrà ammessa la cremazione, ma saranno vietate la dispersione delle ceneri e la conservazione delle urne nelle case, perchè si ravviserebbero di fondo “concezioni panteistiche o naturalistiche” e in alcuni casi anche atee. Se verrà espressa la volontà di non conservare l’urna al cimitero o di dispedere le ceneri, la Chiesa potrà negare i funerali religiosi.

Di seguito alcuni passi tra i più rilevanti delle posizioni della Chiesa italiana:

Lo spargimento delle ceneri o le sepolture anonime «impediscono la possibilità di esprimere con riferimento a un luogo preciso il dolore personale e comunitario». Inoltre rendono «più difficile il ricordo dei morti, estinguendolo anzitempo». E per le generazioni successive la vita di coloro che le hanno precedute scompare. Se il defunto ha espresso la chiara volontà di far disperdere le ceneri o conservare l’urna in un luogo diverso dal cimitero, si dovrà appurare il disprezzo della fede cristiana. In questo caso, non si potranno concedere le esequie ecclesiastiche.

La Cei raccomanda, invece, la sepoltura al camposanto, poichè l’inumazione nella terra costituisce la forma più idonea per esprimere la pietà dei fedeli verso i morti. Il testo, corposo e articolato del Rito delle Esequie, verrà consegnato all’episcopato in quel di Assisi, durante l’assemblea autunnale prevista dal 9 al 13 novembre. «Soprattutto nel caso di spargimento delle ceneri o di sepolture anonime si impedisce la possibilità di esprimere con riferimento a un luogo preciso il dolore personale e comunitario. Inoltre – si legge nel documento – si rende sempre più difficile il ricordo dei morti, estinguendolo anzitempo. Per le generazioni successiva la vita di coloro che le hanno precedute scompare senza lasciare traccia».

Navigazione nella Serie di articoliChe dice la Chiesa su affido e dispersione ceneri? >>

Written by:

@ Redazione

9.116 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.