Studio dei ricercatori del San Raffaele mostra una mortalità per Covid-19 più alta nei pazienti con disturbi mentali

Un team internazionale di studiosi, coordinato da ricercatori del San Raffaele, ha evidenziato come disturbi mentali preesistenti, quali alterazioni psicotiche ed umorali, disturbi indotti da uso di sostanze, disabilità intellettuali e disfunzioni nello sviluppo, possano costituire un fattore di rischio nel decorso più grave dell’infezione da Covid-19.
La meta-analisi, recentemente pubblicata su The Lancet Psychiatry, ha analizzato il rischio di mortalità da Covid-19 unito ai tassi di ospedalizzazione e di ricovero in terapia intensiva, dei pazienti affetti da disturbi mentali.
Nella meta-analisi, i circa 44.000 pazienti esaminati, in un arco temporale esteso dal gennaio 2020 al marzo 2021, sono risultati essere soggetti ad un maggior rischio di eventi severi associati al Covid-19. Sembrano inoltre essere predisposti ad un maggior rischio di mortalità, ma non al ricovero in terapia intensiva.
Le possibili ipotesi emerse per spiegare l’associazione tra disturbi mentali e l’aumentato rischio di mortalità da Covid-19 sono state: le alterazioni immuno-infiammatorie, spesso rilevate alle basi fisiopatologiche delle malattie psichiatriche; una maggiore prevalenza di comorbilità con patologie quali obesità, diabete, sindrome metabolica e malattie cardiovascolari; stili di vita poco salutari, quali inattività fisica, abuso di alcol e tabacco, disturbi del sonno.
Tali alterazioni, legate altresì ad una necessità di trattamento farmacologico importante, potrebbero influire su di un decorso più rapido della malattia.
Il minor numero di ricoveri in terapia intensiva parrebbe, invece, essere frutto di un minore accesso alle cure necessarie.
Lo studio conclude ribadendo la necessità di approcci preventivi mirati, per la gestione e prevenzione del Covid-19 nei pazienti con disturbi mentali, garantendo loro – in primis – priorità vaccinale, oltre alla loro presa in carico, in maniera più efficace e tempestiva, da parte della medicina del territorio.

Autori

Written by:

7.903 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.