Roma, Gualtieri: “Situazione inaccettabile dei cimiteri romani, subito interventi urgenti”

“La situazione attuale nei cimiteri romani, con i tempi inaccettabili dell’iter della sepoltura , è indegna della nostra città, oltre che fonte di ulteriore dolore per molte famiglie. Servono interventi urgenti, perché tutto questo non deve accadere mai più.
Vanno tagliati i tempi amministrativi sul rilascio di tutte le autorizzazioni cimiteriali, eliminando la duplicazione che si è venuta a creare tra gli uffici di Roma Capitale e AMA Spa, così da ottenere una semplificazione delle attività tra chi ha l’autorità per il rilascio delle autorizzazioni e chi deve erogare il servizio alla cittadinanza soprattutto per le cremazioni.
Non è tollerabile che a fronte di tempi contenuti in due o tre giorni nel resto delle città italiane a Roma si impieghi in media più di una settimana per una degna sepoltura.
Va inoltre evidenziato il tema che occorre maggiore sicurezza per cittadini e operatori cimiteriali che operano in strutture totalmente fatiscenti prive di ogni requisito di sicurezza, il quadriportico del cimitero monumentale del Verano, la Rupe Caracciolo e gli edifici del cimitero Flaminio sono una ferita per l’intera città.
Inoltre, sarà necessario aggiornare la legislazione regionale, così come sottolineato dalla Federazione del Comparto Funerario Italiano, che in questi giorni ha tenuto il suo congresso nazionale a Roma. In questo senso, mi impegno a lavorare in stretta collaborazione con la Regione Lazio per conseguire questo risultato.
Il metodo da adottare è quello della massima condivisione tra istituzioni e operatori del comparto. Promuoverò in Campidoglio una sede di confronto, nella consapevolezza della delicatezza e dell’importanza di questi temi per la nostra città”.

Così Roberto Gualtieri, candidato Sindaco di Roma per il centrosinistra, in una nota.

Autori

Written by:

7.802 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.