Nuova ondata di Covid: ricominciano le chiusure dei cimiteri

A seguito dell’aumento dei nuovi casi positivi al Covid e dei conseguenti sei decessi in quattro giorni, il sindaco di Pompei (NA) ha deciso di disporre – con ordinanza contingibile e urgente – la chiusura degli uffici comunali, dei vigili urbani e del locale cimitero.
Restano autorizzate solo le sepolture al cimitero comunale, garantite le registrazioni di nascita e morte all’ufficio di stato civile, mentre per le altre pratiche si potranno contattare i rispettivi uffici solo a mezzo mail e pec o concordando appuntamento telefonico.

Analogamente il Comune di Montella (AV) ha disposto – al fine di prevenire e contenere la diffusione del virus Covid-19 e delle sue varianti – misure aggiuntive per la prevenzione del contagio.
Tra queste, la chiusura del cimitero comunale, prevedendo esclusivamente la deroga per le operazioni di tumulazione ed inumazione.
Attualmente i positivi assommano a 30, a fronte di 6 deceduti.

Anche il sindaco di Alvito (FR) Duilio Martini ha sottolineato come sia registrato, in questi giorni, un netto aumento di contagi che lo ha indotto ad emanare apposita ordinanza per disporre la chiusura dei cimiteri comunali di Santa Maria del Campo e della frazione Castello per il periodo compreso da martedì 9, fino al 21 marzo, così come degli uffici comunali.
Per questi ultimi, i servizi verranno comunque assicurati ma, solo per motivi d’urgenza, potranno essere presi appuntamenti.

A Civitanova (MC) il Comune ha disposto la presenza massima di due familiari alle sepolture, oltre agli operatori delle pompe funebri e degli addetti alle operazioni cimiteriali.
Chiusi inoltre al pubblico gli uffici comunali che gestiscono il servizio, raggiungibili solo via telefono e mail.
Le agenzie funebri dovranno rivolgersi all’ufficio di polizia mortuaria per le autorizzazioni alla sepoltura.

Autori

Written by:

6.649 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.