Ancona: problemi per estumulare un feretro

Causerebbe un notevole danno morale alla famiglia di un anconetano di 65 anni, morto nel maggio 2007, se il corpo del congiunto venisse estumulato per poi tumularlo in un altro posto – pur nella stessa fila – del cimitero di Tavernelle per rimediare a un errore fatto in passato. La vicenda:

Per un probabile errore del Comune nell’assegnazione di un loculo e nella comunicazione al gestore (Anconambiente) vi è stato uno scambio di posti tra loculi relativi a due salme di persone tumulate nello stesso giorno, in cui vi era un certo qual “affollamento” di sepolture. La famiglia che aveva ‘prenotato’ il posto attraverso le pompe funebri ha chiesto il riposizionamento delle salme. Cosicché per riparare all’errore il comune ha pensato bene di ripristinare la situazione come doveva essere. A questo punto l’altro dei due concessionari intende promuovere causa civile nei confronti di Anconambiente e del Comune, avendo quest’ultimo disposto lo scambio di posto su istanza della famiglia del defunto che aveva ‘prenotato’ il loculo dove invece e’ stato tumulato l’altro. Tra le motivazioni vi sarebbe anche il fatto che dal loculo prescelto si gode di una migliore vista sulle colline, ma anche la convinzione che vi sia un danneggiamento morale, dovendo subire la estumazione e lo spostamento di loculo del proprio caro, dopo aver sofferto per la sua scomparsa. Ne e’ dunque scaturita, per ora, una messa in mora ad Anconambiente e Comune da parte della famiglia, che si riserva ulteriori azioni giudiziarie.

Autori

Written by:

7.956 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.