Intimidazione a Reggio Calabria

Un uomo, Antonino Caccamo, 38 anni è stato arrestato dalla Polizia di Reggio Calabria dopo avere dato alle fiamme un’autovettura parcheggiata. Il presunto responsabile dell’episodio criminoso, titolare della omonima ditta di onoranze funebri, è indagato per associazione a delinquere di stampo mafioso nell’ambito dell’operazione “Gebbione” eseguita lo scorso anno dalla Squadra Mobile di Reggio Calabria nei confronti di esponenti di primo piano della cosca “Labate”.
L’autovettura divorata dalle fiamme è di proprietà di un giovane che svolge attività di volontariato presso la “Confraternita della Misericordia”, ente impegnato con i propri mezzi di soccorso nell’attività del Suem 118.
Proprio questo particolare ha portato gli investigatori della polizia a non si esclude che l’atto intimidatorio sia conseguenza di tale attività.
Fonte : reggiopress.blogspot.com

Autori

Written by:

D F

8.386 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.