Quesito pubblicato su ISF2014/3-e

L’Amministrazione comunale ha deliberato la modifica del vigente regolamento comunale di polizia mortuaria, introducendo quanto segue:
a) canone annuo: il Comune provvede alla manutenzione ordinaria dei cimiteri, ivi compreso il mantenimento del verde e delle essenze arboree, per la quale è istituito un canone annuo a carico dei concessionari delle sepolture private e dei loculi perpetui, secondo le modalità e le tariffe approvate dalla Giunta;
b) revoca: quando non vi sia stato il versamento per due anni consecutivi del canone di manutenzione previsto per i loculi in concessione perpetua e per le sepolture private.


Risposta:
In primo luogo la fissazione delle tariffe non è materia di Giunta Municipale, ma di Consiglio Comunale.
Se non si provvede al pagamento per due anni, non si tratta di revoca, ma di decadenza della concessione.
Sarebbe inoltre da regolare tutta la materia del cosa fare di cadavere / resto mortale se gli aventi titolo non pagano…


Norme correlate:

Riferimenti:

Parole chiave:
CIMITERO-custodia,CIMITERO-altri,CONCESSIONE-annullamento,CONCESSIONE-perpetuita’,CONCESSIONE-revoca,GESTIONE-appalto di servizio,GESTIONE-servizio obbligatorio,GESTIONE-tariffa,GESTIONE-altri


© Copyright riservato – riproduzione vietata – Edizioni Euro.Act Srl, Ferrara – La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248

Written by:

@ Redazione

9.069 Posts

View All Posts
Follow Me :