Messina: la multa per i servizi funebri ritardatari al cimitero

A Messina, chi arriva oltre le 16 al cimitero monumentale o nei cimiteri suburbani deve pagare un surplus.
Il singolare balzello pari a 60 euro venne imposto dall’allora commissario straordinario del Comune Leonardo Santoro il 21 aprile 2022 – insieme alle altre tariffe cimiteriali – per far fronte alle spese relative al lavoro straordinario, cui erano costretti gli operatori del cimitero per far fronte ai continui ritardi.
Il provvedimento teneva conto del fatto che il personale adibito alla custodia dei cimiteri suburbani risultava assolutamente insufficiente per l’ingresso dei defunti in orario diverso da quello in cui il cimitero era presidiato.
E ancora oggi chi si presenta in orario diverso da quello di presidio con personale di custodia deve pagare questo tributo.
L’Assessore ai Servizi Cimiteriali Massimiliano Minutoli ha comunicato che si sta rivedendo tutto il sistema delle tariffe e dei pagamenti.
E anche l’orario limite sarà ora spostato alle 17,30.

Written by:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri di più da funerali.org

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading