Stime preliminari dell’ISTAT della mortalità per causa nelle regioni italiane

L’ISTAT ha reso noto di aver pubblicato il volume sulle stime preliminari concernenti la mortalità 2004 per causa.
Il volume presenta le stime preliminari della mortalità per causa a livello regionale per età e sesso, calcolate sulla base delle informazioni parziali disponibili integrate con altre fonti di dati e fornisce, inoltre, un quadro dell’evoluzione del fenomeno presentando un confronto con i dati definitivi del 2002.
I dati forniti per gli anni 2002 e 2004 – che mostrano una riduzione della mortalità nel 2004 – riguardano il numero dei decessi e i tassi standardizzati per sesso, regione e grandi gruppi di cause, tra le quali aumentano le malattie del sistema circolatorio e del sistema respiratorio.
La geografia della mortalità complessiva del 2004 resta sostanzialmente stabile rispetto al 2002, con una riduzione delle differenze territoriali, per quanto si confermi la condizione svantaggiata della Campania con il tasso di mortalità più elevato del Paese e il primato delle Marche come regione più longeva.
Per maggiori informazioni si rimanda al sito dell’ISTAT al seguente link ISTAT

Autori

Written by:

D F

8.482 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.