Sassari: finiti i lavori di ammodernamento dell’impianto di cremazione. L’impianto torna in funzione.

Il nuovo Tempio Crematorio di Sassari è in funzione dal 29 giugno 2022,dopo importanti lavori finalizzati all’ammodernamento e al miglioramento dell’immagine e della funzionalità del sistema cimiteriale cittadino.
“L’intervento realizzato al crematorio di Sassari – ha affermato l’assessora Rosanna Arru – ha cambiato radicalmente la struttura che si presenta ora rinnovata non soltanto dal punto di vista architettonico, ma anche sotto il profilo tecnologico; si tratta di un investimento totalmente a carico della società concessionaria che consentirà un’offerta di servizio di alto livello, rispettosa delle famiglie, dei dolenti e dell’ambiente”.
I nuovi interventi hanno aggiunto al sistema cimiteriale una superficie di parcheggio di 1.400 metri quadri e di aree verdi per 600 metri quadri.
Inoltre è presente un’area dedicata alla dispersione delle ceneri, per chi sceglie questa opzione prevista dalla legge, con una lapide dove sarà indicato il nome del defunto.
L’investimento sostenuto dalla Servizi Cimiteriali Sassari srl è stato di 1.870.000 euro di cui 1.450.000,00 per l’ampliamento e potenziamento del tempio crematorio e 420.000 euro per la realizzazione del nuovo accesso e parcheggio.
“Il crematorio di Sassari sarà in grado di offrire finalmente un servizio di alto livello – ha commentato il presidente del gruppo Altair, gestore dell’impianto, Paolo Zanghieri – grazie a una serie di innovazioni tecnologiche e a nuovi ambienti destinati all’utenza.
La diminuzione dei tempi di attesa, la continuità del servizio e le migliori performance dell’impianto sono obiettivi che ci eravamo prefissati sin dall’inizio della gestione e che oggi presentiamo con soddisfazione alla comunità sassarese”.

Autori

Written by:

D F

8.386 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.