Roccarainola: il Comune vuole fare il crematorio, nasce immediatamente un comitato contrario NO-Crem

A Roccarainola (Napoli) si è costituito il comitato civico “No Forno Crematorio” col fine di opporsi alla realizzazione di un forno crematorio per servizi cimiteriali.
La formazione del comitato segue la pubblicazione, da parte del Comune, del bando di gara per l’affidamento in concessione dei servizi cimiteriali e messa a disposizione di un’area comunale per la realizzazione di un forno crematorio.
Il comitato, come prima iniziativa, ha promosso una raccolta firme motivando le ragioni del suo no all’opera pianificata.
Roccarainola è un grande polmone verde e questa sua peculiarità dovrebbe indirizzarci a politiche più ecosostenibili e a progettualità a maggiore vocazione ambientale. Questa una delle ragioni addotte.
Altre regioni dell’opposizione “la realizzazione di un forno crematorio avrebbe un forte impatto negativo sull’immagine e sull’economia del paese – produzione agricola, attività turistica e di ristorazione del territorio“.
C’è chi dissente da queste posizioni NO-CREM, dicendo:
“Non si comprende come mai non si hanno simili manifestazioni quando si realizza un supermercato o un ipermercato, sistemi commerciali che producono un livello di inquinamento ben maggiore di un crematorio.”

Written by:

@ Redazione

9.129 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.