Funerali senza Dio

ImageSegnaliamo che è uscito il libro Funerali senza Dio Manuale pratico per la celebrazione di funerali non-religiosi scritto da Richard Brown & Jane Wynne Willson – Edizioni Omnilog (2010), 200 pagg. Prezzo di copertina: €16.99
Prezzo del download: € 3.99
L’indice del libro è visionabile al seguente link VEDI INDICE, e inoltre è possibile visionare gratuitamente sia il primo capitolo che il sesto capitolo, in PDF

Il libro può scaricarsi on line cliccando qui

Si tratta di un manuale pratico ed esauriente per tutti coloro che si trovano di fronte al bisogno di organizzare per la prima volta un funerale laico per un loro familiare o un estraneo. Può anche servire a coloro che, pur sconoscendo il cerimoniale ed i funerali laici in particolare, desiderano saperne di più. Costoro saranno così in grado di scegliere e, se vorranno, di pianificare per il futuro una cerimonia funebre non religiosa per sé stessi o per altra persona.

Autori

Written by:

7.899 Posts

View All Posts
Follow Me :

0 thoughts on “Funerali senza Dio

  1. concordo con nicoletta: funerale non è in contraddizione con gli atei anzi ! noi atei non abbiamo diritto di salutare una persona a modo nostro? e come lo devi chiamare se non funerale. quindi “funerale senza dio “non mi sembra x niente contradditorio, la parola funerale non significa religioso! quindi ben vengano i riti atei

  2. “Che senso ha fare un funerale senza Dio?”
    Questa domanda potrebbe essere tradotta con:
    che senso ha salutare e ricordare un amico/parente che è morto?

    Sottintende, inoltre, che gli unici riti sensati (collegati a varie fasi della vita umana) sono quelli religiosi: non è così, visto che si può nascere, vivere e morire senza riti o con riti non religiosi, ma “solo” umani.

    La battaglia per il diritto civile a un funerale laico, quindi, è una battaglia di laicità: la possibilità, per i cittadini, di non vedersi imposto un rito non voluto a causa di una *assenza di alternative*.

  3. 1) Il funerale non serve al defunto, ma a chi rimane.
    2) A differenza di messa ed eucarestia, che sono riti istituiti dalla religione cattolica, i funerali, nonostante siano stati monopolizzati dalle religioni, sono sempre esistiti, da molto tempo prima che nascessero le religioni come le conosciamo adesso.

  4. Che senso ha fare un funerale senza Dio?
    Intendo, se siete atei cosa vi importa del corpo di una persona senza vita,
    non credendo nell’anima perdereste solo tempo nel fare la cerimonia.
    Piuttosto raggruppatevi insieme e parlate di questa persona, ma questa cosa
    “funerali senza Dio”, è una delle affermazioni più stupide contraddittorie
    che io abbia mai sentito.

    Ci mancano solo “messa senza Dio” ed “eucarestia senza Dio”, e siamo a posto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.