HomeCrematoriNuovo impianto crematorio a Domicella (Avellino)

Commenti

Nuovo impianto crematorio a Domicella (Avellino) — 3 commenti

  1. Credo che la cremazione sia il futuro per conservare i resti delle nostre persone care, anche se in un urna, con la possibilità di cospargere le ceneri secondo alcune regole dove magari desiderava il defunto in vita. Oggi ci sono troppi anziani, e sui loculi cimiteriali e sui funerali, si specula sempre di più; la cremazione costerebbe sicuramente meno di un loculo cimiteriale, sempre più introvabili! A parte che durante la cremazione di un cadavere, il suo corpo, tutto potrebbe toccare, tranne che il fuoco! Ma comunque, deve essere sempre una volontà espressa dalla nostra persona cara prima di “passare a miglior vita”!

  2. X Angelo,

    consiglio caldamente la consultazione di questo link:

    http://www.funerali.org/tutto-sulla-cremazione/cremazione/prezzi

    La tariffa per la cremazione nel suo importo massimo di Euro 604,60 IVA compresa, sino a tutto il 2015, è fissata dall’Art. 5 del Decreto Ministeriale 1 luglio 2002, così come periodicamente rivalutato dal Governo. Si rammenta che la cremazione è servizio pubblico locale a rilevanza economica, in quanto a titolo oneroso per l’utenza.

    La tariffa, a livello locale può esser rimodulata dal gestore dell’impianto su valori anche più bassi o differenziati, tutto dipende dalla politica adottata per l’erogazione di questa prestazione cimiteriale.

  3. buon giorno,mio nonno di 90 anni si e’ messo in testa che al suo trapasso vuole essere cremato,e’ possibile sapere che prezzi applicate per questo servizio nell’impianto di domicella.grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.