Ruolo e responsabilità dell'operatore cimiteriale nella valutazione della mineralizzazione dei cadaveri: Corso a Bologna il 13 ottobre

La Euro.Act s.r.l. organizza martedì 13 ottobre 2015 a Bologna il corso formativo dal titolo:
"STATO DI MINERALIZZAZIONE DEI CADAVERI: IL RUOLO E LE RESPONSABILITÀ DELL’OPERATORE CIMITERIALE"

Il modulo di iscrizione è scaricabile al link seguente: Modulo di iscrizione

Dopo l’emanazione di diverse leggi e regolamenti regionali le esumazioni ed estumulazioni ordinarie e straordinarie si possono effettuare senza la presenza di operatori sanitari. A oggi, dopo l’art. 3 del D.P.R. 254/2003 è considerato resto mortale ciò che è inumato da almeno 10 anni o tumulato in loculo stagno da almeno 20 anni. La circolare Min. Sanità 31/7/1998, n. 10 ha introdotto il concetto di resti mortali con parti molli ai fini del confezionamento corretto dei contenitori utilizzabili nel trasporto. E per le esumazioni straordinarie e per le estumulazioni in diverse regioni si è in una sorta di limbo in cui occorre valutare il grado di mineralizzazione dei cadaveri.
In casi di mancata mineralizzazione come comportarsi?
Quali sono le responsabilità degli operatori cimiteriali durante tali operazioni?
La finalità del corso è quella di rispondere a queste domande e fornire agli operatori cimiteriali pratici strumenti per affrontare con professionalità e responsabilità il proprio lavoro, in lavori sempre più lasciati privi di guida da parte delle ASL.


I destinatari sono: Operatori cimiteriali e loro superiori gerarchici, personale amministrativo cimiteriale.
La sede di svolgimento del corso sarà a Bologna, presso la Saletta Riunioni del Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna, in Via della Certosa 18.
Gli orari saranno: 9.30-12.30 (previa registrazione dei partecipanti alle ore 09.00).
Il relatore è: Anna Berti (Responsabile Area Cimiteriale Azimut s.p.a. Ravenna, Componente Commissione Funeraria SEFIT Utilitalia con esperienza di caposquadra necroforo del Comune di Lugo).

La quota di partecipazione per persona è di:
– euro 250,00 + IVA di legge, se titolari di abbonamento Normale o Professionale al portale www.euroact.net o associati a SEFIT Utilitalia;
– euro 300,00 + IVA di legge, negli altri casi;
(se la quota è fatturata ad Ente Pubblico, essa è IVA esente).
Vi è la possibilità di acquistare pacchetti cumulativi di frequentazione ai corsi (effettuati in diversi periodi, anche da persone differenti dello stesso Ente o impresa).

Autori

Written by:

D F

8.482 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.