Investimenti cimiteriali ad Arezzo per abbattere barriere architettoniche

Prosegue il lavoro di Arezzo Multiservizi, la società che gestisce i cimiteri del territorio comunale, per abbattute le barriere architettoniche all’interno dei luoghi di sepoltura.
Al camposanto di Arezzo è in funzione in questi gioni l’ascensore che collega i piani della galleria collocata sulla destra del camposanto monumentale e che permetterà a quanti si recheranno in visita ai loro cari di accedere fino al secondo ripiano senza dover necessariamente utilizzare le scale. L’impianto collega infatti il primo piano del cimitero con le terrazze della prima, seconda e quarta galleria oltre a parte del secondo ripiano ed ha dimensioni tali da poter anche movimentare i feretri.
“L’intervento – dichiara il Presidente di Multiservizi Luciano Vaccaro – rientra nel progetto di abbattimento delle barriere architettoniche e di manutenzione dei cimiteri avviato dalla Multiservizi.”
“Dopo aver messo in sicurezza e ripulito le scalinate e parte della pavimentazione – prosegue Vaccaro – adesso abbiamo completato l’installazione dell’impianto meccanizzato. Siamo sicuri che l’intervento sarà utile all’utenza. Già da questa mattina sono molte le persone che hanno utilizzato e apprezzato l’ascensore. Il lavoro si aggiunge a quello di sostituzione dell’impianto d’illuminazione che sta cambiando l’aspetto interno delle gallerie.”

Written by:

@ Redazione

9.133 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.