Giappone: sconti sui funerali per gli ultrasettantenni che restituiscono la patente

In Giappone, paese che – insieme all’Italia – detiene la popolazione fra le più anziane del mondo, oltre 10 milioni degli automobilisti attivi hanno più di 70 anni e tardano a staccarsi dal volante.
Il governo ha quindi indetto, tramite le amministrazioni locali, una campagna di sensibilizzazione alla sicurezza, proponendo degli incentivi agli anziani che restituiscono la licenza di guida, sia sotto forma di sconti in attività commerciali e anche sul proprio servizio funebre.
Le statistiche dimostrano, infatti, che proprio le persone anziane alla guida sono la causa di oltre il 55% degli incidenti stradali.
Fra le cause pi` comuni commesse dalla categoria, l’utilizzo del pedale dell’acceleratore al posto di quello del freno e l’inserimento casuale e non dovuto della retromarcia.
Inizialmente questo tipo di proposta era partito da una società che gestiva 89 pompe funebri nella zona di Aichi.
La campagna governativa ha, per il momento, convinto circa 600.000 automobilisti ultrasettantacinquenni a restituire le proprie patenti e, molti di questi, hanno deciso di usufruire dello sconto legato alla loro futura dipartita.

Autori

Written by:

6.536 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.