Finanza fa accertamento a impresa funebre nel barese e saltano fuori forti illeciti

A Rutigliano, nel barese, è stata scoperta una evasione fiscale nel settore dell pompe funebri.
Sono stati i finanzieri della Tenenza di Mola di Bari che hanno eseguito una verifica fiscale su un’agenzia di onoranze funebri che non avrebbe dichiarato incassi per oltre 2,6 milioni di euro, evadendo inoltre l’IVA per 307mila euro.
Grazie anche alle dichiarazioni rese dai familiari degli scomparsi (l’impresa funebre avrebbe sottofatturato metodicamente i servizi e i beni forniti nei funerali), le Fiamme Gialle sono riuscite a ricostruire l’esatto volume degli affari dell’agenzia di onoranze funebri, che in alcuni casi non avrebbe emesso alcuna fattura, effettuando anche numerose operazioni irregolari, transitate nei conti correnti personali dei soci.

Autori

Written by:

D F

8.482 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.