ISTAT: ridotta nel 2020 la speranza di vita alla nascita

A causa della pandemia da Coronavirus, nel 2020 la speranza di vita alla nascita si è ridotta di 1,2 anni rispetto al 2019, attestandosi a 82 anni (nello specifico: 79,7 anni per gli uomini e 84,4 per le donne)
Secondo i dati Istat, nella rilevazione annuale sulle Misure del Benessere equo e sostenibile dei territori, a provocare l’abbassamento della speranza vita è stato proprio il rischio di mortalità connesso al Covid.
Inoltre, in alcuni territori si è registrato un ulteriore calo della speranza di vita, maggiore rispetto alla media nazionale – pari a 4,3 anni per gli uomini e 4,5 anni per le donne.

Ciò si è verificato, ad esempio, nelle province di Bergamo, Cremona e Lodi, non a caso quelle fra le più colpite dalla pandemia.
Tali cambiamenti apportano modifiche importanti anche nel ranking della speranza di vita per provincia: Lodi, Bergamo, Cremona, Brescia, Piacenza e Parma, perdono più di 50 posizioni rispetto al 2019.

Autori

Written by:

7.802 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.