Gruppo Altair cresce ancora: acquistati 2 crematori e mezzo (Piscina, Magliano Alpi e 50% di Sanremo in costruzione)

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente comunicato:


Gruppo Altair comunica di aver perfezionato nella giornata di ieri (NdR 27/12/2021), tramite la sub-holding Altair Funeral srl, l’acquisto del 100% delle quote della società Lycaste srl dalla famiglia De Rosa ed il 50% delle quote della società Hysteron srl possedute da diversi soci privati. Con l’operazione il Gruppo possiede oggi il 100% della società Hysteron srl, concessionaria del crematorio di Piscina (TO) – www.hysteron.it -, il 60% della società Eclipsy srl, concessionaria del crematorio di Magliano Alpi (CN) – www.eclipsy.it – ed il 50% della società Thymamai srl, concessionaria del costruendo crematorio di Sanremo (IM) che verrà attivato nel corso del 2022 (la costruzione è affidata al socio Giò Costruzioni srl).
Con questa operazione Altair Funeral consolida la sua leadership nazionale nel settore delle cremazioni con 20 concessioni di impianti crematori distribuite in 8 Regioni italiane.
In Piemonte sono oggi sei i crematori controllati da Altair Funeral con un numero di cremazioni nel 2021 che supererà i 23.000 servizi.
Nel 2021 gli impianti di Piscina e Magliano Alpi effettueranno infatti più di 6.000 cremazioni complessive.
Le strutture del Gruppo Altair del perimetro pre-acquisizione, su scala nazionale, chiuderanno invece l’anno corrente con più di 53.000 cremazioni complessive alle quali andranno sommati i servizi effettuati direttamente, in qualità di conduttore, a seguito degli affidamenti di Como, Pistoia, Reggio Emilia e Roma.
I numeri confermano la continua crescita della scelta cremazionista in Italia fotografata nel 2020 al 33,2% con 87 impianti di cremazione attivi ed un incremento rispetto all’anno precedente del 2,54%.
“L’operazione appena conclusa – commentano i dirigenti di Altair Funeral – rientra nel piano di crescita della rete dei crematori Altair che mira a rafforzare la posizione del Gruppo nel mercato italiano; Altair Funeral sta lavorando intensamente non soltanto nello sviluppo di nuove iniziative di Partenariato Pubblico Privato, ma anche nell’attività di acquisizione di realtà imprenditoriali di qualità operanti nel settore. In particolare i crematori di Piscina e Magliano Alpi sono riconosciuti ed apprezzati sin dall’inizio della loro attività per un modello gestionale di eccellenza che intendiamo mantenere ed esportare in altre strutture adatte per volumi e caratteristiche”.
“Ringraziamo la famiglia De Rosa per quanto fatto sono ad oggi – concludono dal Gruppo Altair – nell’ottica di rendere il servizio sempre più vicino alle esigenze delle famiglie e dei dolenti; la filosofia aziendale che la famiglia De Rosa ha portato avanti sino ad oggi si sposa perfettamente con quella di Altair, entrambe tese a caratterizzare un servizio così delicato ed importante nel segno del rispetto: nei confronti dei defunti, dei dolenti, degli operatori del settore e dell’ambiente”.

Autori

Written by:

D F

8.332 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.