Morire a Napoli

A Napoli c’è una strana collezione di manifesti funebri, dal titolo «Morire a Napoli». Si tratta di un libro fotografico realizzato da Daniele Ippolito e Nicandro Siravo.
«Morire a Napoli è la storia di un incontro tra due pazzi scatenati che collezionano foto dei manifestini mortuari affissi ai muri – racconta Siravo – ma solo quelli con un soprannome e che raccontano antropologicamente la città nella morte».
«Mi hanno sempre incuriosito i soprannomi sotto i manifesti mortuari – spiega Ippolito – E il libro è il frutto di questo divertimento portato avanti negli anni, prima con la macchina fotografica, poi con lo smartphone».
«Morire a Napoli», con il contributo narrante di Michelangelo Iossa, è edito da Rogiosi, ed è disponibile in libreria.

Autori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.