Riallacciare i fili della memoria: Spoleto ospita gli stati maggiori dei servizi cimiteriali italiani

Il tradizionale appuntamento annuale sui servizi funerari (SEFITDIECI) giunto quest’anno alla edizione 2010, cambia contenuti e sede e punta decisamente sulle problematiche dei cimiteri monumentali.

SEFITDIECI inizierà il pomeriggio del 2 dicembre 2010 nella splendida cornice offerta dalla città di Spoleto (PG) e proseguirà il giorno successivo abbinato ad un convegno nazionale di altissimo profilo: “Ri-allacciare i fili della memoria”. Di seguito riportiamo il programma denso di iniziative e di interventi:

SEFITDIECI – 2010 – 2 dicembre dalle ore 14.30 alle 18

Sala dei Duchi del Palazzo Comunale di Spoleto
(Piazza del Comune, 1 – Spoleto, PG)

Le prospettive dei servizi funebri e cimiteriali – Relazioni ed esperienze di SEFIT
> Il settore funerario nel contesto dei servizi pubblici locali: il ruolo di
Federutility (DOTT. MAURO D’ASCENZI – VICE PRESIDENTE DELEGATO
FEDERUTILITY)
> Il settore funerario, le forme di gestione tra servizio (al) pubblico e mercato
(DOTT.SSA PAOLA COLLA, SEFIT)
> Riflessi della normativa sui servizi pubblici locali: possibili indirizzi evolutivi
(DOTT. SERENO SCOLARO, FEDERUTILITY – SEFIT)
> Le prospettive di PPPI nel settore cimiteriale (DOTT. GABRIELE RIGHI,
PARMA, DOTT. MARIO RODELLA, DUGONI SOC. COOP.)
> Prospettive per un nuovo modello, anche societario, d’intervento nel settore
funerario
(ING. DANIELE FOGLI, FEDERUTILITY – SEFIT)
> Ipotesi per un approccio innovativo per la gestione delle attività del settore
funerario
(ING. SANDRO TARTAGLIA – AVV. MASSIMILIANO BRUGNOLI, AGEC)
17.00 – 18.00 Discussione
[Coordina Dott.ssa Paola Colla]

Il giorno successivo VENERDI’ 3 DICEMBRE 2010 si svolgerà presso il
Convento di San Ponziano
(Via Basilica di San Salvatore, 4 – 06049 Spoleto, PG)

Convegno “Ri-allacciare i fili della memoria”

MATTINA

09.00-09.15 ……Registrazione, apertura dei lavori e saluto ai partecipanti
09.15 …………….Saluti (Dott. Daniele Benedetti, Sindaco di Spoleto)
S.E. MONS. RENATO BOCCARDO, Arcivescovo Diocesi Spoleto-Norcia
DOTT. MAURO D’ASCENZI, Vice Presidente Delegato Federutility
DOTT. FRANCESCO SCOPPOLA, Direttore Sovrintendenza Regionale per i Beni
Culturali e Paesaggistici dell’Umbria
09.30 …………….Presentazione del Progetto di candidatura all’inserimento nel “Patrimonio
UNESCO” della Basilica di San Salvatore, a Spoleto (Arch. Giorgio Flamini)
09.45 …………….Introduzione e coordinamento (Ass. Vincenzo Cerami)
> Quale modello cimiteriale dopo il modello Napoleonico e dei Cimiteri
monumentali?
(DOTT. GABRIELE RIGHI, COMUNE DI PARMA)
> Il rapporto con le forme di sepoltura nelle società dal Sec XIX ad oggi
(PROF. TULLIO SEPPILLI, UNIVERSITÀ DI PERUGIA, FACOLTÀ DI ANTROPOLOGIA
CULTURALE)
> L’evoluzione dei cimiteri monumentali in Italia (PROF. SALVATORE SETTIS,
(GIÀ) DIRETTORE SCUOLA NORMALE DI PISA – ARCHEOLOGO E STORICO
DELL’ARTE)
> “All’ombra dei cipressi e dentro le urne” (ARCH. LAURA BERTOLACCINI,
UNIVERSITÀ ROMA 3, DOCENTE DI STORIA DELLA CITTÀ)
12.50 Scoprimento di targa commemorativa alla memoria di Fabrizio De’ Andrè
“Dormono sulla collina ….” (dall’Antologia di Spoon River).
13.00 Sospensione per il lunch
POMERIGGIO

14.30 Esperienze SEFIT per gli associati e per i comuni.
[Coordina: Ass. Vincenzo CERAMI] > La presenza dei Cimiteri monumentali in Italia (DOTT. MICHELE GAETA,
HERA BOLOGNA SRL, BOLOGNA, NONCHÉ DIRETTIVO A.S.C.E.)
> Il progetto del Comune di Spoleto “ ‘A Livella”: procedure per il recupero
sepolcri abbandonati e loro valorizzazione
. (DOTT. VINCENZO RUSSO,
COMUNE DI SPOLETO)
> Le esperienze di realizzazione di un “turismo cimiteriale”: l’esperienza
Cimiteri Capitolini
(DOTT. VITTORIO BENEDETTO BORGHINI, AMA SPA, ROMA)
15.50 Discussione
Conclusioni
> Quale modello cimiteriale ? Verso un nuovo modello? (DOTT.SSA PAOLA
COLLA, PRESIDENTE COMMISSIONE FUNERARIA SEFIT)
16.00-16.15 Termine Lavori

Per partecipare occorre iscriversi, segnalando entro il 22 novembre 2010:
– via fax: 06-47865 555, oppure
– via e-mail: sefit@federutility.it
il nominativo del/i partecipante/i e l’Ente/Azienda di appartenenza.
La partecipazione al forum è gratuita. Esso è a numero chiuso di 100 partecipanti e la
precedenza è agli associati SEFIT-Federutility. Per i non soci si segue l’ordine cronologico di
iscrizione.

Autori

Written by:

D F

8.422 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.