Preso ad Aosta ladro di teschi cimiteriali

Sotto il letto del giovane, di 21 anni, di Aosta, denunciato per danneggiamento e reati contro la pieta’ dei defunti, la polizia ha trovato tre teschi, rubati nell’ossario del cimitero di Saint-Christophe, di cui uno con gli occhi dipinti di nero e con tracce di cera. A lui gli investigatori sono arrivati a seguito delle indagini iniziate l’11 maggio scorso per alcune scritte neonaziste davanti alla sede aostana della Lega Nord, in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto. Secondo l’accusa sarebbe proprio il ventunenne l’autore dell’atto vandalico.

Autori

Written by:

D F

8.482 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.