Lombardia: l’ANCI chiede ai Comuni osservazioni sul testo della bozza di nuovo regolamento regionale in materia funebre, cimiteriale e di cremazione

Con nota dell’8 aprile 2021 di Prot. n. 799/2021, ANCI Lombardia ha chiesto ai Comuni lombardi osservazioni sulla bozza di regolamento regionale in materia funeraria. Di seguito il testo della nota:

Circolare n. 254/2021
Ai signori Sindaci, Assessori competenti, Segretari comunali, Responsabili di settore, Organi ANCI Lombardia

Oggetto: Richiesta osservazioni Bozza Regolamento Regionale ex art 76 LR n. 4/2019 Norme in materia di medicina legale, polizia mortuaria, attività funebre

Gentilissime/i,
Regione Lombardia sta avviando le consultazioni in attuazione dell’art. 76, comma 2, della Legge Regionale 4 marzo 2019 – n. 4 “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 30 dicembre 2009, n. 33 (Testo unico delle leggi regionali in materia di sanità): abrogazione del Capo III ‘Norme in materia di attività e servizi necroscopici, funebri e cimiteriali’ del Titolo VI e introduzione del Titolo VI bis ‘Norme in materia di medicina legale, polizia mortuaria, attività funebre’”.
A tal proposito, Vi alleghiamo la bozza del Regolamento e Vi chiediamo di farci pervenire le Vs osservazioni in merito, inserendole nel campo “note” del documento che reca il raffronto tra il RR n. 4/2004 e la nuova bozza, entro venerdì 17 aprile p.v. all’indirizzo e-mail posta@anci.lombardia.it
Poiché si tratta di prime bozze, Vi preghiamo di farne esclusivamente un uso riservato e interno.

Ringraziamo per la collaborazione e Vi inviamo cordiali saluti.
Rinaldo Mario Redaelli
Segretario Generale ANCI Lombardia

Autori

Written by:

6.683 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.