Genova: considerevole aumento della mortalità in luglio

È stato segnalato un indice di mortalità molto alto per la città di Genova nel mese di luglio.
Ben 1074 sono stati i decessi registrati allo Stato Civile del Comune, contro una media di 750 morti rilevata, sempre a luglio, negli anni passati.
Un numero addirittura raddoppiato rispetto allo scorso anno (572 decessi), quando la città si trovava in piena pandemia e con un alto tasso di mortalità della popolazione anziana causato dal Covid.
L’aumento resta vertiginoso, anche se confrontato con i 647 decessi del luglio 2003 e con i 640 del luglio 2006, anni in cui la colonnina di mercurio non scese sotto i 27 gradi per oltre 40 giorni.
Ad un’indagine più approfondita dell’Agenzia Ligure Sanitaria spetterà ora il compito di capire se tutti i decessi sono riconducibili a residenti a Genova o no, considerato che il Comune fornisce un dato complessivo di tutti i decessi avvenuti nel capoluogo, indipendentemente che siano di Milano o di Bari.
Ad ogni modo, i 1074 decessi registrati a Genova indicano qualcosa su cui porre l’attenzione e da non sottovalutare, soprattutto nei confronti della popolazione ultrasessantacinquenne ed a quella ospitata nelle residenze sanitarie e negli istituti di ricovero.

Written by:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.