[Fun.News 3614] Lecito far conoscere all’impresa funebre che un defunto è morto di malattia infettivo diffusiva

Si dà notizia che sul sito del Garante della Privacy è stata data risposta (nell’area FAQ) ad un quesito di interesse del settore funebre.
Di seguito si riporta quesito e relativa risposta:

5. Nel caso di decesso di un paziente COVID 19 positivo, le strutture sanitarie possono comunicare ai servizi funebri la causa del decesso?
Le disposizioni adottate nel corso dell’emergenza epidemiologica da COVID 19, hanno previsto che nei casi di sospetto o accertato decesso da Covid 19, gli operatori del servizio funebre debbano adottare particolari precauzioni, analoghe a quelle già previste per il decesso di persone con malattie infettive e diffusive, al fine di evitare l’ulteriore contagio. Nulla osta, pertanto, che, a tal fine, la struttura sanitaria ove è avvenuto il decesso comunichi all’impresa funebre lo stato di positività al COVID 19 del defunto.

E’ del tutto ovvio che ciò vale sia all’interno di strutture sanitarie sia fuori di esse e quindi tale informazione è dovuta sia da medico curate intervenuto, come pure dal medico necroscopo.

Written by:

850 Posts

View All Posts
Follow Me :