Venezia: investimento di 1,5 milioni per sistemare il cimitero di San Michele

La Giunta comunale di Venezia ha approvato il progetto definitivo riguardante il ripristino dei cimiteri del Centro storico ed isole.
La prima fase di recupero interessa il cimitero di San Michele, situato nell’omonima isola lagunare, e prevede i seguenti lavori all’interno del Recinto I: restauro di una parte delle banchine perimetrali; restauro delle coperture delle edicole verso i recinti adiacenti; messa a norma dell’impianto elettrico e ripristino delle lampade votive.
Il complesso cimiteriale è ripartito in tre aree a seconda della confessione religiosa (cattolica, ortodossa ed evangelica) e suddiviso in 19 campi, fiancheggiati da viali alberati e da tombe di vario stile e forma.
I vari recinti della croce, catalogati secondo le cifre romane o le lettere dell’alfabeto, comunicano con la parte centrale e agli angoli di ognuno sono state erette piccole cappelle con loculi individuabili incorporate nei muri di cinta.
La parte terminale ovoidale accoglie le spoglie di ecclesiastici e religiose, mentre quello est è riservato ai militari caduti.

Written by:

@ Redazione

9.099 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.