HomeCimiteriSepolcro famigliare o ereditario? Natura dell’istituto, diritti riflessi ed oneri connessi

Commenti

Sepolcro famigliare o ereditario? Natura dell’istituto, diritti riflessi ed oneri connessi — 2 commenti

  1. X Marisa,

    lo jus sepulchri si acquisisce per vincolo coniugale o rapporto parentale, si esercita in proiezione dell’oscuro post mortem e non è “barattabile” in via patrimoniale, essendo avulso dalle questioni meramente monetarie, sia per acta iter vivos sia mortis causa. Secondo alcuni illustri studiosi, addirittura, nemmeno l’istituto dell’indegnità a succedere potrebbe intaccarlo, lederlo, comprimerlo o inibirlo, soprattutto se per dispetto, a motivo di relazioni famigliari poco idilliache Pertanto la Sua domanda, sotto certi aspetti, anche comprensibile, non può esser accolta dal locale ufficio della polizia mortuaria.

  2. Ho sepolto nella mia tomba un mio cugino morto di coronavirus…avendo saputo che le sue proprietà le a lasciate alla badante e nel testamento precisando che lui non ha mai avuto aiuti dai parenti io vorrei toglierlo dalla mia tomba e fattibile. Lui aveva un nipote legittimo figlio della unica sorella che negli anni novanta per costruire la proprietà in questione le ha lasciato 100 milioni delle vecchie lire…intanto era tutto in famiglia….ora le ha la badante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.