Napoli: momentaneo stop alle operazioni cimiteriali richiedenti smaltimento di rifiuti speciali

A partire dal 22 giugno 2021 fino a data da destinarsi, è prevista – in tutti i cimiteri del Comune di Napoli – una interruzione delle operazioni cimiteriali – quali esumazioni, estumulazioni, interri, trasferimento e deposizione resti mortali – che richiedono uno smaltimento di rifiuti speciali.
Ciò a causa di problemi tecnici in capo alla ditta di smaltimento, che ha in appalto il servizio. Entrambi gli impianti che trattano questi tipi di rifiuti sono, infatti, in manutenzione.

Il Comune di Napoli, intanto, ha approvato anche il piano di manutenzione ordinaria biennale per gli anni 2020-2021, per i Cimiteri Cittadini Centrali e Periferici per un importo di 200mila euro.
Per i lavori verranno utilizzati materiali edili già esistenti, al fine di tutelare lo stile estetico proprio dei vari monumenti sepolcrali di valore storico-artistico, che, negli ultimi anni, a causa del maltempo e delle intemperie, hanno purtroppo subito danni consistenti.

Autori

Written by:

7.946 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.