Lo “strano caso” di Funerali.org: superati i 4 milioni di visite per un sito che parla di morti

Abbiamo da poco superato i quattro milioni di visualizzazioni, da quando l’afflusso di pubblico su questo sito è costantemente monitorato con appositi contatori da soggetto autonomo e terzo rispetto a noi (AUTOMATTIC), dal 25/05/2017.
Di lì a poco vi fu la fusione con il magazine cartaceo “I Servizi Funerari” che ha seguito quella originaria con il sito “pilota” www.euroact.net, ed una completa ristrutturazione grafica e soprattutto editoriale, nonché informatica di funerali.org.
Questi progressivi interventi di sistema hanno profondamente trasformato il sito internet www.euroact.net, nato come idea 20 anni addietro ormai, in quello strano caso giornalistico da molti ( …a quanto pare) apprezzato, nel variopinto mondo dell’informazione specializzata in ambito funerario.

Non siamo più un semplice blog, L’atipicità del tutto sui generis rappresentata da questa redazione, è dimostrata dal suo solido lavoro, con un’evoluzione continua di piccoli affinamenti quotidiani.
Oltre al palinsesto da curare e sistemare, ed alla scaletta degli articoli, da declinare sempre in modo ragionato, vi sono molte operazioni di post produzione, spesse volte sottaciute, ma indispensabili affinché i nostri lettori possano consultare queste pagine, in piena libertà (e free, per ampie parti o sezioni tutte ancora da esplorare).
Quasi 25 anni fa si partì da una buon fondamento progettuale (il sito pilota fu euroact.net) con l’intento di spiegare al grande pubblico di internet i meccanismi spesso oscuri al comune cittadino della polizia mortuaria.
Obiettivo raggiunto? Per una volta si più esser contenti!

Quattro milioni sono un bel traguardo, effettivamente.
Grazie a tutti voi per nuovo massimo raggiunto, almeno nel panorama italiano e della vostra attenzione (a quanto sembra crescente) verso una pubblicazione on line, dopo tutto su una materia molto settoriale e di nicchia; funeraria appunto, quindi con poco appeal per il pubblico di massa, per naturali ragioni squisitamente scaramantiche.
Se ben interpretati, i numeri statistici, nella loro incontrovertibilità, certificano un ottimo risultato sul piano gestionale.

Il 2023 è stato l’anno dei record (oltre 600mila pagine/articoli visti) e dell’emancipazione dall’effetto CoVid-19 che tanto (onestamente) ci ha aiutato per il famoso salto prestazionale, verso un pubblico di massa, anche con la sua onda lunga.
Funerali.org è al primo posto nelle classifiche dei magazine funerari, riferendoci sempre al caso italiano. Non sappiamo con certezza come sia la situazione in altre esperienze di Paesi a noi prossimi o vicini sull’editoria funeraria, ma pensiamo di non sfigurare.
Giusto per snocciolare qualche cifra, su tutto il materiale didattico e di attualità offerto, funerali.org si compone di:

  • Articoli (comprese le Fun. News) 10.900
  • Pagine di approfondimento 200
  • Commenti 8.500 (in buona parte si tratta di domande a cui si è data puntuale risposta). Probabilmente quindi si parla di un potenziale pacchetto di almeno 3000 domande con altrettante risposte già pronte all’uso.
  • Norme statali 258
  • Norme regionali 362
  • Circolari e risoluzioni 626
  • Sentenze 1.309
  • Bibliografie 1.950
  • Quesiti a pagamento o pubblicati su rivista 791 già disponibili e catalogati

Funerali.org sino a qui, almeno, è un magazine di servizio, un quaderno tecnico-amministrativo cui attingere per risolvere i propri privatissimi guai con la polizia mortuaria.
È una porta girevole: molti entrano (e fanno numero, pur sempre!) e meno rimangono e si fidelizzano ed entrano tra gli “aficionados”.
Trasversale ed eterogeneo è il profilo del nostro navigante tipico: si spazia dall’impiegato di polizia mortuaria al necroforo.
Non eravamo mai riusciti a delineare l’identikit preciso o almeno verosimile di chi arriva sul funerali.org. Data la materia crediamo poco a bontemponi o girovaghi alla deriva sul web, in caccia di sensazioni forti a basso costo.

Ma con un recente sondaggio (a proposito è ancora aperto e si può partecipare cliccando SONDAGGIO FUNERALI.ORG) abbiamo una prima fotografia degli interessi dei nostri lettori “aficionados”.
Grazie per la considerazione!

Tipologia lettori di funerali.org
Tipologia lettori di funerali.org
Interesse lettori funerali.org
Interesse lettori funerali.org
Trovi quello che cerchi su funerali.org?
Trovi quello che cerchi su funerali.org?
Cosa pensano i lettori sui commenti di funerali.org
Cosa pensano i lettori sui commenti di funerali.org

Written by:

Carlo Ballotta

777 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri di più da funerali.org

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading