HomeAttivitafunebreInfiltrazioni malavitose nel mercato funerario napoletano

Commenti

Infiltrazioni malavitose nel mercato funerario napoletano — 1 commento

  1. L’ipotesi di reato – si apprende da alcuni quotidiani – è la tentata estorsione, ma la Procura partenopea vuole indagare su tutta la gestione dei cimiteri cittadini per scoprire se i regolamenti amministrativi comunali vengano rispettati.
    La Direzione Distrettuale Antimafia potrebbe acquisire gli atti dell’indagine collegandoli alle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia, Pietro Esposito, ex affiliato ai clan di Secondigliano, secondo il quale la camorra gestisce tutto il complesso dei cimiteri.

    Fonte: http://www.videocomunicazioni.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.