Chiarimenti sulle indicazioni emergenziali per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nelle operazioni e per la formazione del primo soccorso

In data 7 gennaio 2021 la Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero della salute ha emesso la nota n. 499 – “Indicazioni emergenziali per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nelle operazioni di primo soccorso e per la formazione in sicurezza dei soccorritori – Integrazione”, per rispondere alle richieste di chiarimento sulla circolare n. 21859 del 23/06/2020, di medesimo oggetto, che riportava le linee guida elaborate dalle principali società scientifiche nazionali, europee e internazionali sui più recenti aggiornamenti per prevenire il diffondersi del contagio nell’esecuzione delle procedure di rianimazione cardiopolmonare.
A seguito delle restrizioni alla formazione, previste nei DPCM del 3 novembre e 3 dicembre 2020, in alcune regioni, anche i corsi di primo soccorso BLSD (Basic Life Support and Defibrillation) erano stati sospesi.
La nota n. 499/2021 specifica che questo tipo di corsi deve invece essere svolto, su tutto il territorio nazionale, attenendosi alle cautele del caso ed alle specifiche di sicurezza anti-contagio fornite dalla circolare n. 21859/2020, per consentire al datore di lavoro di ottemperare agli obblighi normativi, previsti dal Dlgs n. 81 del 9 aprile 2008 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.
Nello specifico, anche i corsi di formazione per il primo soccorso BLSD sono assimilabili a quelli consentiti dall’art. 1, comma 10, lettera s) del DPCM 3 dicembre 2020.

Il testo della nota è visibile cliccando VEDI NOTA 499/2021
Il testo della circolare è visibile cliccando VEDI CIRCOLARE 21859/2020

Autori

Written by:

6.560 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.