Quesito pubblicato su ISF2020/4-d

Ci è stato richiesto da un familiare di inserire in tomba di famiglia un’urna cineraria vuota (le ceneri del parente sono state precedentemente disperse in mare). Si chiede se è possibile farlo al fine di non generare confusione sui defunti collocati all’interno della medesima tomba.
Risposta:
Un’urna svuotata del suo contenuto di ceneri, perché disperse, ha le sembianze esterne di un’urna contenente le ceneri a tutti gli effetti, tranne la sigillatura. Concretamente è un oggetto, come ad es. un casco di motociclista, un drappo, un gioco, cioè oggetti che talvolta si permette di inserire all’interno di un tumulo, sopra o accanto ad un feretro, o altro contenitore di spoglie mortali. Oggetti che ricordano il defunto o che si pensa possano essere di conforto nel suo viaggio per l’aldilà.
La differenza tra un oggetto particolare e l’urna cineraria svuotata sta proprio nella natura di quest’ultima, e nella possibilità che possa confondersi con un’urna cineraria piena, svuotata in modo illegale, situazione che, come noto, configura la violazione dell’art. 411 del codice penale.
Allo stesso tempo, non si può sottacere il conforto che potrebbero avere i parenti del defunto nel riconoscere un luogo in cui ricordare anche la presenza di un’urna cineraria surrettizia, al fine di manifestare il loro cordoglio e la vicinanza all’estinto.
Conclusivamente si è del parere che l’Amministrazione comunale possa concedere l’immissione dell’urna svuotata, previa:
– identificazione dello svuotamento e con l’applicazione di un sigillo che certifichi che la chiusura dell’urna (vuota) è stata fatta da personale cimiteriale autorizzato;
– registrazione della tumulazione di urna svuotata di XY nel registro di cui all’art. 52 del D.P.R. 285/ 1990, dando così conto, formalmente, che non è un oggetto qualsiasi quello che si consente di tumulare;
– applicazione del diritto di tumulazione.

Written by:

0 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.