Casale Monferrato: un libro sulle bellezze cimiteriali del cimitero urbano cattolico

“Il cimitero cattolico urbano di Casale” è una guida che ci promettevamo di fare, ogni volta che ci aggiravamo tra le edicole, sia per la ricostruire eventi storici (esempio la permanenza del Re Nicola di Montenegro) che per i pregi artistici. Ma ci ha battuti Renzo Rolando con un bel libro ricco di foto, in collaborazione con la Amc (Azienda Multiservizi casalese) grazie all’interessamento del direttore generale Gabriella Cressano.
È di gran pregio e pressoché inedita la storia non solo del cimitero di via Negri di Casale Monferrato, ma di quelli che erano sorti ai margini delle chiese, comprese quelle scomparse come quella dei Cappuccini o la Baronino.
Il cimitero nasce storicamente grazie a un decreto di Amedeo III dell’11 dicembre 1777.
Nel 1819 si finiva la chiesetta interna del cimitero, benedetta dal canonico Dalla Valle, in contemporanea ecco le prime cappelle: dei Gesuiti, della San Giulio d’Orta (patrono dei muratori), di Alessandro Gozzani di Sangiorgio… Tra le edicole collettive, quella della Pia Società di San Francesco e Teodoto che oggi spicca (abbellimento degli anni Venti) per le sue quattro grandi colonne scalanate.
Il libro sul cimitero di Casale porta per mano, tomba per tomba, personaggio per personaggio (con molte notazioni curiose).

Tra le tante ricordiamo:
la cappella Dalla Valle di Pomaro (sulla destra dell’entrata), dove l’autore ricorda la permanenza delle sepolture del Re Nicola di Montenegro e della moglie Milena.
Utilissima la scheda finale con gli artisti che vi operarono.
Ma di grande interesse pure l’opera di importanti artisti come Leonardo Bistolfi (di cui l’autore del libro registra sei opere), ma anche il prolifico pittore Giuseppe Aceto, Virgilio Audagna, scultore, Luigi Bagna di Valmacca (si cita la tomba dedicata a Mamma Rossi), il medese Ferdinando Bialetti, il marmista Boffa (tomba Lanza), Guido Capra, allievo di Bistolfi (otto opere), Gaspare Galeazzi, buon scultore di Lomello (sua una curiosa piramide), Spartaco Martini, Gino Mazzoli, Michelangelo Monti, Antonio Morera, Agostino Redoglia.

Written by:

6.752 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.