Bando tipo n. 1/2023 e schema disciplinare per procedura aperta di affidamento contratti pubblici di servizi e forniture nei settori ordinari sopra le soglie europee

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato on line – in attuazione del nuovo Codice dei contratti pubblici (articolo 222, comma 2, del decreto legislativo n. 36 del 31 marzo 2023) – il nuovo Bando tipo n. 1/2023 e lo schema di disciplinare per la procedura aperta per l’affidamento di contratti pubblici di servizi e forniture nei settori ordinari sopra le soglie europee, da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.
La documentazione è stata approvata dal Consiglio dell’Autorità con la delibera n. 309 del 27 giugno 2023, poi aggiornata con delibera numero 332 del 20 luglio 2022 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale – n. 181 del 4 agosto 2022).
Si tratta degli affidamenti dei contratti pubblici di servizi e forniture di importo superiore alle soglie europee di cui all’art. 14 del dlgs 36/2023 (140.000 €/215.000 €).
Lo scopo principale è quello di fornire le indicazioni operative per tutte le stazioni appaltanti alle prese con il nuovo codice e i nuovi bandi.
Al seguente link sono disponibili le documentazioni concernenti sia il bando che il disciplinare:
VEDI ANAC

La struttura del bando tipo n. 1


piattaforma telematica;
piattaforma telematica di negoziazione;
dotazioni tecniche;
identificazione;
documentazione di gara, chiarimenti e comunicazioni;
documenti di gara;
chiarimenti;
comunicazioni;
oggetto dell’appalto, importo e suddivisione in lotti;
durata;
revisione prezzi;
modifica del contratto in fase di esecuzione;
soggetti ammessi in forma singola e associata e condizioni di partecipazione;
requisiti di ordine generale e altre cause di esclusione;
requisiti di ordine speciale e mezzi di prova;
requisiti di idoneità professionale;
requisiti di capacità economica e finanziaria;
requisiti di capacità tecnica e professionale;
indicazioni sui requisiti speciali nei raggruppamenti temporanei, consorzi ordinari, aggregazioni di imprese di rete, Geie;
indicazioni sui requisiti speciali nei consorzi di cooperative, consorzi di imprese artigiane, consorzi stabili;
avvalimento;
subappalto;
requisiti di partecipazione e/o condizioni di esecuzione;
garanzia provvisoria;
pagamento del contributo a favore dell’ANAC;
modalità di presentazione dell’offerta e sottoscrizione dei documenti di gara;
soccorso istruttorio;
domanda di partecipazione e documentazione amministrativa;
domanda di partecipazione ed eventuale procura;
dichiarazioni da rendere a cura degli operatori economici ammessi al concordato preventivo con continuità aziendale di cui all’articolo 372 del decreto legislativo 12 gennaio 2019 , n. 14;
documentazione in caso di avvalimento;
documentazione ulteriore per i soggetti associati;
offerta tecnica;
offerta economica;
criterio di aggiudicazione;
criteri di valutazione dell’offerta tecnica;
metodo di attribuzione del coefficiente per il calcolo del punteggio dell’offerta tecnica;
metodo di attribuzione del coefficiente per il calcolo del punteggio dell’offerta economica; v
metodo di calcolo dei punteggi
commissione giudicatrice;
svolgimento delle operazioni di gara;
verifica documentazione amministrativa;
valutazione delle offerte tecniche ed economiche;
verifica di anomalia delle offerte;
verifica della documentazione amministrativa;
aggiudicazione dell’appalto e stipula del contratto;
obblighi relativi alla tracciabilità dei flussi finanziari;
codice di comportamento;
accesso agli atti;
definizione delle controversie;
trattamento dei dati personali.

Written by:

@ Redazione

9.129 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.