Napoli: deserta la gara del Comune per il servizio di trasporto funebre di indigenti o morti su pubblica via

Scaduto l’affidamento provvisorio ai privati di 5 mesi del servizio di trasporto funebre di indigenti o morti su pubblica via, è andata deserta la gara da 140mila euro per 9 mesi, indetta dal Comune di Napoli a fine marzo e l’affidamento urgente di fine maggio è stato revocato a giugno 2021.
Tale servizio, previsto dal vigente Regolamento di Polizia Mortuaria in capo al Comune, è riferito a soggetti deceduti sulla pubblica via oppure in luogo privato, su chiamata della pubblica autorità, di indigenti o appartenenti a famiglie bisognose o per i quali c’è disinteresse da parte dei familiari.
La prestazione negli ultimi mesi è stata garantita dalla disponibilità di un’impresa funebre con affidamento provvisorio per un costo di circa 75mila euro.
Ma le difficoltà ad appaltare il servizio sarebbero dovute al basso importo all’uopo stanziato, in considerazione della necessità di garantire la massima disponibilità ad ogni ora del giorno e della notte.

Autori

Written by:

D F

8.134 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.