Viaggiare in aereo con un’urna cineraria

Ci è stato chiesto se sia possibile viaggiare in aereo con una urna cineraria come bagaglio a mano.
La risposta è positiva, ma occorre seguire specifiche regole.
Difatti è possibile portare le ceneri di un defunto in un’urna cineraria su un aereo, ma l’urna cineraria deve prima passare attraverso la macchina a raggi X.
L’urna deve essere realizzata in materiale che consenta alla macchina a raggi X di analizzarne adeguatamente il contenuto e quindi l’urna deve superare il controllo di sicurezza.
I documenti di accompagnamento di una urna cineraria (autorizzazione al trasporto) non consentono l’esenzione da questo requisito.
Gli addetti allo screening a raggi X non sono autorizzati ad aprire un’urna cineraria, a meno che non rilevino elementi che facciano sorgere il sospetto di un uso fraudolento del sistema di trasporto per motivi di versi da quello unico del trasporto di ceneri di un defunto.
Difatti l’urna deve essere ermeticamente chiusa riportare il sigillo del crematorio che ha svolto la cremazione.
È inoltre fatto divieto di posizionare un’urna cineraria nel bagaglio registrato se l’urna è stata scansionata utilizzando una macchina a raggi X durante il controllo pre-imbarco e non è stato possibile determinarne il contenuto.
Alcune compagnie aeree vietano il trasporto di urne cinerarie nel bagaglio registrato. Occorre pertanto che l’interessato si informi anticipo delle possibili restrizioni del vettore aereo.
I materiali che rendono più semplificata la scansione dell’urna sono la plastica e il legno. Invece urne di marmo, metallo o ceramica sono difficilmente scansionabili.
Se l’urna cineraria non supera il controllo pre-imbarco del bagaglio a mano, si può:
a) lasciare l’urna cineraria ad un amico o un familiare che non è in viaggio e si trova ancora in aeroporto. Occorre annotare tale circostanza nel retro dell’autorizzazione al trasporto (facendone copia), in quanto il tragitto viene interrotto e si modifica anche il soggetto che ha in consegna l’urna.
Occorrerà poi, tenuto conto dei motivi, effettuare una nuova procedura dopo aver risolto il problema evidenziato alla scansione.
b) chiedere al rappresentante della compagnia aerea con la quale avete acquistato il biglietto per il volo di modificare la prenotazione con un volo in partenza successiva per prendere accordi alternativi;
c) inviare l’urna tramite posta, trasporto aereo o corriere terzo.
Quando si viaggia, i requisiti per le urne cinerarie e la documentazione di supporto possono variare a seconda della destinazione (viaggi nazionali o in viaggi internazionali).
Se si viaggia con destinazione l’estero si consiglia di contattare l’ambasciata del paese di arrivo prima di prendere il volo, per informarsi sulle loro specifiche esigenze per l’arrivo di urne cinerarie.

Written by:

@ Redazione

9.124 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.