Proteste a Vicenza per la situazione del forno crematorio

Siamo venuti a conoscenza della interrogazione del consigliere comunale di Vicenza Claudio Cicero, di lista civica Impegno 360°, che lamenta la pessima situazione in cui versa il crematorio gestito dall’AMCPS e quali scelte intende fare il Comune di Vicenza in proposito. Di seguito il testo integrale dell’interrogazione
Al Sig. Sindaco
All’Assessore alla Cura Urbana
Comune di Vicenza
Premesso che:
– a mezzo stampa sono emerse diverse situazioni incresciose verificatesi presso il Cimitero Maggiore di Vicenza;
– da tempo permane la criticità nel funzionamento dell’impianto crematorio e degli spazi ad esso collegati;
– le salme vengono conservate, in attesa della cremazione, in uno squallido container;
– non vi è decoro e rispetto per i defunti e per i famigliari, costretti in spazi inidonei;
– viene segnalato il non completo rispetto della normativa in materia di sepolture e cremazioni,
il sottoscritto Consigliere comunale chiede di sapere:
– se siano rispettate pienamente le normative settoriali in materia di cerimonie funebri e cremazioni, in ordine anche agli spazi e alla possibilità di partecipare da parte dei famigliari;
– come sia regolato il servizio con AMCPS e quali siano i profili di responsabilità e di competenza tra l’Azienda ed il Comune; – quando e come entrerà pienamente in funzione un forno crematorio adeguato alle esigenze;
– se sia stato valutato e con quali esiti un project financing per la realizzazione di un impianti idoneo, decoroso e soprattutto a norma;
– quale sia l’ipotesi di riutilizzo delle strutture metalliche temporanee presenti oggi presso la Basilica Palladiana e se vi sia a tal proposito un progetto approvato.

Autori

Written by:

D F

8.424 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.