Sant’Agata dei Goti: recuperate già 8 bare intatte dal torrente in cui erano finite dopo il crollo di un’ala del cimitero

Su autorizzazione del magistrato che ha posto sotto sequestro l’intera area ed aperto un fascicolo d’inchiesta, nel cimitero di Sant’Agata dei Goti, dove a seguito ad una frana è crollata un’ala trascinando in un torrente un centinaio tra bare e urne, è iniziato il recupero dei resti delle persone tumulate.
L’azione di recupero è stata affidata ad una ditta specializzata che ha iniziato il lavoro di buon mattino, tra lo sconforto e il dolore dei familiari delle persone sepolte.
Sono state recuperate già otto bare, miracolosamente intatte.

Autori

Written by:

D F

8.496 Posts

View All Posts
Follow Me :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.